Monte Vettore, escursionista scivola per 400 metri

Un uomo di 78 anni scivola per 400 metri lungo un canalone del Monte Vettore. Vivo per miracolo.

Monte Vettore, scivola per 400 metri in un canalone, escursionista vivo per miracolo.

È successo a un uomo di 78 anni, impegnato in una escursione con altri due compagni sul monte Vettore, il rilievo più alto del massiccio dei Sibillini. L’incidente, con il recupero dell’infortunato a circa 1750 m s.l.m., è avvenuto sul versante sud-occidentale della montagna. Ad intervenire sul luogo è stato l’elicottero del 118 dell’Aquila, con a bordo il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo.

Recuperato per mezzo del verricello, l’uomo è stato immediatamente trasportato all’ospedale civile “G.Mazzini” di Teramo.

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico lancia un appello a tutti i frequentatori della montagna a valutare attentamente le condizioni del terreno prima di intraprendere un’escursione. In questi giorni infatti il manto nevoso risulta particolarmente instabile e con diversi tratti ghiacciati, spesso anche poco visibili.