Quantcast

L’Aquila, una funivia tra la stazione e Roio

Una funivia per collegare la stazione al polo universitario di Roio. A giugno 2020 l'avvio delle procedure.

L’AQUILA – Una funivia tra la stazione e Roio tra le infrastrutture finanzate dal MIT nell’ambito della redazione di Piani di settore e/o Progetti di Fattibilità Tecnico economica Preliminare di opere coerenti con le strategie del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

Inizierà il 30 giugno 2020 la procedura per la realizzazione di una funivia per il collegamento tra la stazione dell’Aquila e il Polo universitario di Roio. Il progetto, approvato nell’ambito del “Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del paese nonché per la Project review delle infrastrutture già finanziate”, è destinatario di un finanziamento da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la redazione di Piani di settore e/o Progetti di Fattibilità Tecnico economica Preliminare di opere coerenti con le strategie del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Si tratta del progetto n° 5, presentato questa mattina dal sindaco Pierluigi Biondi e dall’assessore Carla Mannetti a Palazzo Fibbioni, per un importo da 205.545,60 euro.

Secondo il progetto, l’impianto ha una lunghezza inclinata di 1950 metri e una stazione intermedia. La funivia supererebbe un dislivello di circa 300 metri.

La finalità strategica riconosciuta nel PUMS è quella di “migliorare l’integrazione delle sedi universitarie, le aree centrali della città e la stazione ferroviaria, riorganizzando la rete del servizio di trasporto con servizi a chiamata per il collegamento delle Case Sparse e dei nuclei sui crinali montani da dove proseguire verso la città con l’impianto a fune”.

funivia