Gran Sasso, altri due morti in montagna

Altri due morti sul Gran Sasso. Incidente sulla ferrata Ricci.

Incidente sul Gran Sasso: due alpinisti perdono la vita.

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, insieme alle eliambulanze del 118 di stanza a L’Aquila e Pescara, stanno operando sul Gran Sasso, al di sotto del rifugio Franchetti e in prossimità della base della Ferrata Ricci. Sono coinvolti nell’incidente due alpinisti purtroppo deceduti.

soccorso alpino

Sul luogo sono stati sbarcati due tecnici di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico.

Questa mattina, inoltre, è stata ritrovata morta intorno alle 8 di stamattina l’escursionista – originaria di Roseto – data per dispersa ieri sul versante teramano del Gran Sasso. I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo sono intervenuti dopo le 18 di ieri, ora in cui è stato dato l’allarme dai familiari della donna che, non vedendola tornare a casa dopo un’escursione sul Gran Sasso, hanno allertato i soccorsi. Una ricerca durata tutta la notte: stamattina il rinvenimento del corpo, ormai senza vita, della 46enne di Roseto. Una escursionista esperta che voleva raggiungere il Corno Grande ma della quale, nella giornata di ieri, si erano perse le tracce.

In poche ore, quindi, sono tre le persone morte sul Gran Sasso.