Avezzano Calcio, si cambia in vista del match con l’Atletico Terme Fiuggi

L'Avezzano Calcio ospiterà l'Atletico Terme Fiuggi al Dei Marsi per la penultima del girone d'andata

L’Avezzano Calcio ospiterà l’Atletico Terme Fiuggi al Dei Marsi per la penultima del girone d’andata.

Sedicesima di campionato per l’Avezzano Calcio, ancora in attesa del cambio di binario. Se dal Calbi di Cattolica non sono arrivati punti, la società è fiduciosa che la squadra, rafforzata con gli innesti appena aggregati alla rosa, potrà quanto prima tirarsi fuori dalla scomoda zona play out. E proprio in chiave salvezza, il match di domani assume i tratti dello scontro diretto. Dalla città delle terme l’Atletico Fiuggi di Giuseppe Incocciati a caccia di continuità dopo il buon pari casalingo col Vastogirardi. E se c’è un dato su tutti che può condizionare la settimana lavorativa di Andrea Liguori, è quello relativo al reparto d’attacco. Ventiquattro reti messe a segno in quindici gare di campionato, più del doppio rispetto al reparto offensivo biancoverde, che nel 2-0 subito a Cattolica ha ribadito le difficoltà a finalizzare quanto costruito sul piano del gioco.

Qualcosa di certo cambierà a partire da domani, a cominciare dagli interpreti a disposizione del tecnico biancoverde. Di ritorno dalla trasferta romagnola, l’Avezzano Calcio aveva postato la separazione dall’attaccante classe ’92 Marco Gaeta, miglior marcatore della squadra con 6 reti su 10. Poi in settimana l’annuncio della firma più attesa.

La S.S.D Avezzano Calcio annuncia ufficialmente l’arrivo in biancoverde di Luciano Rabbeni, attaccante classe ’89, in uscita dal Biancavilla, squadra di Serie D-Girone I, dove ha messo a segno 4 gol in 12 presenze. Una delle esperienze più importanti fu quella con la Sicula Leonzio, nella stagione 2017/18: storica vittoria del campionato che permise il passaggio di categoria, arrivando in Serie C. Rabbeni, tra le altre, ha vestito anche le maglie di Messina, Potenza, Latina e Lecco.

Curriculum importante per un giocatore fortemente voluto da Gianni Paris. La società ha poi comunicato l’addio di Alessandro De Costanzo, altro attaccante classe ’95, non più parte dello scacchiere di via Ferrara.

Sul fronte contrario l’Atletico Fiuggi arriva all’appuntamento del Dei Marsi consapevole del valore del match., sia in ottica classifica, sia per l’importanza della piazza. Nonostante il momento, l’Avezzano resta uno dei grandi nomi di questo campionato, come sottolineato anche da Gianmarco Papaserio, giocatore fiuggino: «Non dobbiamo commettere l’errore di guardare la loro posizione in classifica, perché da qui in avanti tutte le formazioni con la chiusura dell’anno cercheranno di fare il massimo per salutarlo al meglio. Lo abbiamo visto con la Jesina, anche una squadra in grossa difficoltà può crearci dei problemi. Pagheremmo a caro prezzo un errore del genere. Ci vorrà carattere contro l’Avezzano

Lorenzo Maccarini della sezione di Arezzo il fischietto designato dall’AIA, assistenti Ferdinando Pizzoni e Giuseppe Cesarano, rispettivamente di Frattamaggiore e Castellammare di Stabia.