L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Fratelli coltelli, tensioni nel centrodestra

Bilancio di previsione, nuove fibrillazioni nel centrodestra. Intanto si riunisce il Consiglio regionale.

Si avvicina il 31 dicembre ma non c’è accordo sul bilancio di previsione. Fibrillazioni nel centrodestra in Regione.

Nulla di fatto nella riunione di Giunta per quanto riguarda il bilancio di previsione dela Regione Abruzzo. La maggioranza di centrodestra, dopo le fibrillazioni dovute alla designazione di Gatti alla Corte dei Conti, si dovra davanti alle difficoltà di sintesi rispetto al bilancio di previsione, che il Consiglio regionale deve approvare entro il 31 dicembre, pena l’esercizio provvisorio.

Per quanto riguarda il bilancio, a tenere banco – come sottolinea l’Ansa – è lo scontro tra l’assessore al ramo Guido Liris (FdI), e il collega alle attività produttive Mauro Febbo (FI), per divergenze relative alle poste legate ai vari settori. L’esecutivo, in forte ritardo, ci riproverà a stretto giro, questa volta alla presenza del governatore, Marco Marsilio, di rientro da un viaggio negli USA.

Nel frattempo la Lega, azionista di maggioranza della coalizione, non ha ancora digerito l’indicazione di Paolo Gatti alla Corte dei Conti da parte del Presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, in accordo con il Presidente Marsilio. I leghisti hanno già lanciato messaggi di avvertimento, con una riunione di eletti e amministratori e la mancata partecipazione alla riunione dei presidenti di commissione, promossa da Sospiri per organizzare la seduta del Consiglio di oggi. Tra i temi che alimentano lo scontro, ricorda l’Ansa, i contenuti e le modalità di costruzione del bilancio, il caso dell’ex assessore e consigliere regionale di FI, l’avvocato teramano Paolo Gatti, designato da Marsilio e dal presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, di Forza Italia, secondo i salviniani e parte di Forza Italia, senza nessun accordo tra gli alleati e la revoca del direttore dell’Agenzia sanitaria regionale, Alfonso Mascitelli, che è stata rinviata ancora una volta nella seduta di ieri presieduta del vice presidente, Emanuele Imprudente. Ancora una volta, sul bilancio di previsione è stato il forzista Febbo, che ha preteso la presenza del dirigente al bilancio Ebron D’Aristotile, a sottolineare una serie di criticità.

Intanto oggi riunione del Consiglio regionale. All’ordine del giorno, l’interrogazione a firma del consigliere Silvio Paolucci su “Masterplan per l’Abruzzo-Patto per il Sud”; l’interpellanza a firma del consigliere Domenico Pettinari su “Adempimenti attuativi sul riordino della rete della residenziali psichiatrica”; interpellanza a firma del consigliere Francesco Taglieri su “Stabilizzazione del personale sanitario attraverso procedura di reinternalizzazione”; interpellanza a firma del consigliere Marco Cipolletti su “Realizzazione piattaforma rifiuti liquidi non pericolosi presso la sede Wash Italia in Nereto”; interpellanza firma del consigliere Antonio Blasioli su “Interventi sulle infrastrutture funzionali alla valorizzazione turistica delle stazioni invernali Passolanciano-Maielletta previsti nel Masterplan”; interpellanza a firma del consigliere Sara Marcozzi su “Disposizioni in materia di tutela delle prestazioni professionali e di equo compenso”; interpellanza a firma del consigliere Dino Pepe su “Casa di riposo “Carlo Campanini” di S.Omero”; interpellanza a firma del consigliere Sara Marcozzi sulla “Realizzazione della discarica per rifiuti speciali non pericolosi in località S.Lucia di Atri-Realizzazione del terzo invaso”. A seguire saranno esaminati i seguenti progetti di legge: “Istituzione dell’agenzia regionale di Protezione Civile”; “Conferimento alle aziende sanitarie locali di funzioni amministrative in materia di organizzazione del servizio farmaceutico e in materia di indennizzi a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati”. In coda è prevista l’elezione del Garante per l’infanzia e l’adolescenza e la discussione su due ulteriori documenti politici: sulla risoluzione a firma del consigliere Blasioli sulla “Messa in sicurezza della strada che porta all’Abbazia di S.liberatore a Maiella”; sulla mozione a firma del consigliere Sandro Mariani per la “Riduzione dei pedaggi dell’autostrada A14 nei tratti oggetto di sequestro giudiziario delle barriere dei viadotti e dei cavalcavia”.

X