Un defibrillatore per Special Olympics: quando la solidarietà scende in campo

Terza edizione per il torneo “Un Calcetto per il Cuore”: con il ricavato verrà acquistato un defibrillatore per il team Special Olympics dell'Aquila. L'iniziativa di Ju Parchetto con noi e Azimut

Per il terzo anno consecutivo l’associazione “Ju Parchetto con Noi” mette in campo le proprie energie e quest’anno si attiva per donare un defibrillatore al Team di Special Olympics L’Aquila.

Terza edizione per il torneo “Un Calcetto per il Cuore”, manifestazione che si è tenuta oggi presso l’Area Sport di Monticchio.

ju parchetto con noi azimut, torneo calcetto

Il ricavato sarà devoluto all’associazione Azimut, in adesione alla campagna “Io C’entro -L’Aquila- Città Cardioprotetta”, per la donazione di un defibrillatore al Special Olympics Team L’Aquila.

“L’idea nasce nel 2017 dalla volontà di voler contribuire ad una grande iniziativa di giovani che, come noi, si impegnano per il bene della città.” esordisce il Presidente dell’Associazione Ju Parchetto con Noi, Mirko Ludovisi.

Al torneo hanno partecipato 10 squadre che si sono affrontate in una prima fase a “gironi” e successivamente in una seconda fase ad eliminazione diretta.

Un pomeriggio di sport, aggregazione, divertimento ma soprattutto d’amicizia e beneficenza nel periodo più magico dell’anno, quello del Natale. Quale momento migliore per donare?

Nei primi giorni del 2020 sarà ufficializzata la somma raccolta e verrà donato il defibrillatore.

E’ così che questi giovani ragazzi intendono concludere l’anno: uniti.

“E’ un occasione importante per la città e per il messaggio che volevamo trasmettere alla popolazione. Tra l’altro, mi fa piacere aver visto tanti giovani aderire per il terzo anno consecutivo: ragazzi e ragazze non si sono tirati indietro.” dice Nicolò Golia, Tesoriere de JPCN.

Un pomeriggio, quello di oggi, nel quale si va oltre il semplice torneo di calcetto.

“E’ stato un evento che non è passato inosservato, non solo per l’effettivo contributo raggiunto e devoluto al Team di Special Olympics ma anche perché mi ha permesso di crescere in prima di persona, di “scendere in campo” realmente e metterci del mio. Mi ha dato proprio l’idea di come possa esser investito il tempo di un pomeriggio con cui, io, sento di aver fatto la differenza.” riflette Sara Iorio, Consigliere de JPCN.

“Un Calcetto per il Cuore” è la prova di come tanto impegno, tanto sacrificio e sicuramente tanta dedizione, paghino sempre.

“Anche quest’anno centinaia di ragazzi si sono uniti per la solidarietà e per partecipare alla terza edizione del torneo”. A parlare è Alessandro Maccarrone, Presidente di Azimut. “La campagna L’Aquila Città Cardioprotetta continua grazie a tutti coloro che ci credono ogni giorno e la portano avanti con impegno e determinazione. Sono già più di venti i defibrillatori pubblici che abbiamo installato sul nostro territorio e abbiamo scelto per questa edizione di utilizzare tutto il ricavato per l’acquisto di un defibrillatore da destinare alle attività di Special Olympics Team L’Aquila.”