Sicurezza in casa, tutti i segreti delle serrature

Sicurezza prêt-à-porter, tutti i segreti delle serrature con il security manager Angelo Giardini e Lorenzo Davolio, l'aggiustatutto.

L’AQUILA – Sicurezza prêt-à-porter, tutti i segreti delle serrature con il security manager Angelo Giardini e Lorenzo Davolio, l’aggiustatutto.

I reati predatori, soprattutto quelli compiuti all’interno delle abitazioni, sono quelli che destano maggior allarme sociale. Ma come rendere sicura la nostra casa? Basta una porta blindata e infissi a prova di scasso? Uno dei fattori principali per mettersi al riparo da intrusioni è rappresentato dalla serratura. Il direttore Roberta Galeotti ne ha parlato con il security manager Angelo Giardini e Lorenzo Davolio, l’aggiustatutto.

“Consigli utili, fruibili e direttamente applicabili”, ha spiegato Angelo Giardini, iniziando a parlare del primo vertice del triangolo della sicurezza, già anticipato nel numero zero dedicato alla Sicurezza. La difesa passiva. Difesa che inizia dalla porta d’accesso e dall’elemento indispensabile della serratura.  

“La parte più vulnerabile di una porta – ha spiegato Angelo Giardini – è proprio quella della serratura ed è quella che dev’essere attenzionata con più cura, anche perché i malintenzionati attaccano proprio lì”.

“Nessuno tenta di sfondare la porta, – ha confermato Lorenzo Davolio – ma si prova a manipolare la serratura. Nel caso di una serratura a doppia mappa può avvenire molto più facilmente, spesso grazie al famigerato grimaldello bulgaro. Maggiore sicurezza, invece, col cilindro europeo”.

Tutti i dettagli nel video.