L’Aquila per i più piccoli, la foresteria per i genitori dei bimbi prematuri

L'Aquila per i più piccoli, inaugurata la foresteria per i genitori dei bimbi prematuri. Per l'occasione lo chef Zonfa ha consegnato l'assegno di 12mila euro, ricavati dalla cena benefica degli chef stellati

L’AQUILA – 12mila euro per L’Aquila per i più piccoli. L’assegno, ricavato dalla cena benefica degli chef stellati abruzzesi, donato da William Zonfa all’associazione, nel giorno dell’inaugurazione delle Foresteria per i genitori dei bimbi prematuri.

Lo chef stellato di Magione Papale William Zonfa ha donato un assegno di dodici mila euro all’Associazione L’Aquila per i più piccoli, ricavato di una cena di beneficenza realizzata insieme agli chef stellati abruzzesi Marcello Spadone, Arcangelo Tinari, Nico Romito e l’oste Maurizio De Luca.

La cena di beneficenza è stata realizzata grazie all’impegno degli chef, la donazione della cucina da campo del Nono Battaglione Alpini dell’Aquila, il contributo delle imprese Assicurazioni Generali, Todima costruzioni, Coloramax e Magione Papale, la collaborazione di Iperbimbo, l’ospitalità del Consiglio regionale d’Abruzzo e il patrocinio del Comune dell’Aquila.

12mila euro l'aquila per i più piccoli

L’assegno è stato donato in occasione dell’inaugurazione della nuova foresteria dell’Associazione L’Aquila per i più piccoli a Cese di Preturo.

Ringrazio i miei colleghi che hanno messo a disposizione la loro professionalità per questa nobile causa. Sono grandi professionisti che amano il proprio territorio. Sono felice del grande impegno degli sponsor, dei militari sempre vicini alla popolazione, e delle istituzioni. La grande cifra raccolta è segno anche della risposta della popolazione all’iniziativa di beneficenza -, ha detto William Zonfa -. Sono orgoglioso di contribuire a aiutare i bambini prematuri e le loro famiglie. Ringrazio la dottoressa Rosa Persia, presidente dell’Associazione, che mi ha sensibilizzato a queste necessità del mondo dei prematuri”, ha concluso lo chef.