Alloggi CASE e MAP a personale uffici giudiziari, firmato l’accordo

Firmata la convenzione per l'assegnazione di alloggi del Progetto CASE e MAP al personale degli uffici giudiziari.

L’AQUILA – Siglato l’accordo tra Comune, Procura e Corte d’Appello per l’assegnazione di alloggi CASE e MAP al personale degli uffici giudiziari.

Il Comune dell’Aquila ha sottoscritto una convenzione con la Procura generale della Repubblica e la Corte d’appello dell’Aquila del in virtù della quale sarà possibile procedere all’assegnazione di alloggi del progetto CASE e Map a favore del personale in servizio presso gli uffici giudiziari del capoluogo d’Abruzzo. A sottoscriverla, stamane, sono stati il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, il procuratore generale, Pietro Mennini, e la presidente della Corte d’appello, Fabrizia Francabandera.

I futuri assegnatari saranno tenuti al versamento di un canone di compartecipazione e da un affitto mensile che sarà determinato tra le parti in base agli accordi territoriali in vigore. Sono trenta gli  immobili che saranno messi a disposizione in diverse zone del territorio comunale.

“Si tratta – spiega il sindaco Biondi – di un’ulteriore azione messa in campo da questa amministrazione per valorizzare il grande patrimonio immobiliare di cui il Comune è proprietario”.