Festival degli Incontri, salvi i 700mila euro

Salvi i 700mila euro destinati al Festival degli Incontri. Provvedimento inserito tra gli emendamenti del decreto sisma.

L’AQUILA – Decreto Sisma, tra gli emendamenti approvati, anche quello relativo ai 700mila euro per il Festival degli incontri.

Aveva sollevato un polverone di polemiche l’organizzazione del Festival degli Incontri, con la presenza di Roberto Saviano e Zerocalcare, dopo lo stop del sindaco Pierluigi Biondi che aveva giudicato le scelte rispetto agli ospiti poco rispettose del pluralismo. Il caso era rimbalzato sugli organi di stampa a livello nazionale e rischiava di far perdere il finanziamento da 700mila euro assegnati a L’Aquila per l’evento. I fondi, infatti, andavano spesi nei limti prestabiliti, ma l’accesa polemica aveva bloccato le procedure con il relativo rischio di perdere il finanziamento.

A quel punto erano giunte rassicurazioni relative a una dilazione rispetto all’utilizzo di quei fondi annunciata dal ministro Franceschini, ma l’ufficialità è arrivata nei giorni scorsi con l’approvazione degli emendamenti al Decreto sisma. Ad annunciarlo, la deputata PD Stefania Pezzopane, che ha sottolineato: «Il cratere dell’Aquila terremoto 2009 entra a pieno titolo nel Decreto Sisma inizialmente previsto solo per il sisma 2016/2017 e dà ulteriori risposte molto attese dalle popolazioni del territorio. Tra i tanti elementi di novità, vorrei segnalare quattro aspetti di cui uno per i Comuni del cratere che non si era mai riusciti a ottenere in precedenza». Tra questi quattro, appunto, «il salvataggio dei 700mila euro assegnati per il decennale del terremoto, che correvano il rischio di andar perduti perché andavano spesi entro il 31 dicembre».

Festival degli Incontri, il bilancio di previsione.

Secondo l’originario bilancio di previsione, i 700mila euro del Mibact dovevano essere così distribuiti: 132mila euro per le spese legate al personale, tra Direttore Artistico, Segreteria Organizzativa, Personale tecnico-organizzativo dell’azienda. Spiccano i 45mila euro destinati al Direttore Artistico del Festival e i 40mila euro per la Segreteria organizzativa; 385mila euro di costi per l’ospitalità: divisi in compensi per gli organismi ospitati, trasporti, alloggio, SIAE, servizio di vigilanza e piano sicurezza; 34mila euro di costi di produzione. Comprendenti: costi di viaggi, trasporti e alloggio, scenografie, strumentazione tecnica, affitto sale prove; 110mila euro di costi di Pubblicità e Promozione: tra ufficio stampa, materiale pubblicitario, gestione e manutenzione del sito web. Nel caso specifico del sito web, dal costo preventivato di 25mila euro, l’indirizzo collegato alla ricerca risulta essere , categoria inserita nel sito principale ‘laquila2019.it’. Presenti all’interno le sezioni suddivise tra: L’Aquila città d’arte, Festival degli Incontri, appunto, Convegni, Iniziative ed Eventi. Salta all’occhio la scarsa completezza della sezione dedicata al Festival, in cui ad un mese dall’evento, risulta completamente assente il programma. 30mila euro, invece, la spesa per l’Ufficio Stampa e Comunicazione; 6mila euro di costi per la gestione degli spazi; 32mila euro di costi generali: che includono materiali di consumo, prestazioni professionali, utenze, assicurazioni.

Da verificare, a questo, punto, se la previsione iniziale subirà sostanziali variazioni.