L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Calcio femminile, l’Unione Aquilana sbaraglia Vasto

Grande prestazione delle ragazze dell'Unione Aquilana, che rifilano un risultato tennistico al Vasto.

SPORT – Nella quarta giornata di campionato, l’Unione Aquilana sbaraglia con un risultato tennistico la quotata Vasto.

Nella giornata dedicata alla violenza sulle donne, le ragazze dell’Unione aquilana sfoderano una prestazione super. Il mister aquilano conferma il modulo 4-3-2-1, pronti via e le vastesi dopo 5 minuti passano in vantaggio con l’attaccante Bolognese, che da fuori area trafigge il portiere aquilano. Lo svantaggio iniziale dà la carica alle rossoblu che al 14° pareggiano: l’attacante Ciocca entra in area dalla sinistra e con un gran diagonale batte il portiere. Al 27° le aquilane passano in vantaggio, ancora un servizio invitante per Ciocca, che entra in area e con un gran tiro porta in vantaggio le rossoblu. Nel primo tempo ci sono ancora un paio di occasioni con Santarelli M. che prima con una punizione pennellata fa la barba al palo e poi con un tiro calibrato colpisce la traversa.

Nella seconda frazione di gioco Mister Mezzatenta del Vasto per anni allenatore della rappresentativa abruzzese cerca di mischiare le carte, spostando l’esperta attaccante Di Ninni centravanti e arretrando la Bolognese in marcatura su Perilli, oggi davvero inmarcabile e autrice di due gol. Questa mossa non sembra dare i suoi frutti, infatti sono le padrone di casa ancora al 51° ad andare in gol, questa volta con Napolitani che fa tris. La partita è bellissima e si apre ancora al 59°: la fortissima Di Ninni dal vertice sinistro inventa un gran tiro a giro che non lascia scampoal portiere: 3 a 2 e tutto si riapre. Le Aquilane non ci stanno e al 62° allungano ancora con un gran sinistro di Perilli. A questo punto il Vasto commette l’errore di buttarsi letteralmente in avanti lasciando spazi enormi all’attacante Ciocca che con la sua velocità in contropiede insacca il 4 a 2. Partita finita? No, le rossoblu non si accontentano continuano a sfruttara i varchi in difesa lasciati dal Vasto e Ciocca segna la sua tripletta, allo scadere arriva il sesto gol siglato da Perilli.

«Una partita di grande spessore da parte della squadra, – ha sottolineato il mister aquilano Fabrizio Di Marco – gran ritmo e bel gioco, peccato per l’infortunio riportato da capitan Berardi sul finire, spero di recuperarla per domenica prossima contro la prima della classe, Ripalimosani, trasferta difficile contro una squadra che punta a vincere il campionato, ma noi ci saremo come sempre a dare battaglia».

X