L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

AMA, nuovo autobus elettrico per i collegamenti verso la zona ovest

Arriva il secondo autous elettrico per l'AMA: servirà i collegamenti con la zona ovest dell'Aquila e l'ospedale San Salvatore.

L’AQUILA – Mobilità sostenibile, consegnato un nuovo autobus elettrico all’AMA. L’assessore Mannetti: «Altri due mezzi ecologici prima della fine dell’anno».

È stato consegnato all’AMA, la società partecipata del Comune dell’Aquila che si occupa di trasporto pubblico, il secondo autobus elettrico che si aggiungerà alla navetta che attualmente collega il parcheggio di Collemaggio al centro storico e che entrerà in esercizio non appena adempiute le varie formalità burocratiche. Lo rende noto l’assessore ai Trasporti, Carla Mannetti. “Il nuovo mezzo – ha spiegato  l’assessore – verrà impiegato nell’area ovest della città, per rendere ancora più funzionali i collegamenti da e verso l’ospedale. Si tratta di un mezzo che è stato acquistato grazie ai fondi europei Por Fesr gestiti dalla Regione Abruzzo”.

“Andiamo avanti sulla strada della mobilità sostenibile – ha proseguito l’assessore Mannetti – che è l’obiettivo principale di questa amministrazione, come previsto dal programma di mandato del sindaco Biondi, che sta seguendo costantemente questo tipo di operazione: migliorare il trasporto pubblico e incentivare l’utilizzo di sistemi e mezzi meno impattanti sull’ambiente, elementi cardine del Piano per la mobilità sostenibile (Pums) ormai prossimo alla conclusione. Prima della fine dell’anno arriveranno altri due autobus elettrici, acquistati grazie ai fondi che abbiamo ottenuto come Comune per il progetto di mobilità elettrica”.

Il nuovo bus Ama è dotato di oltre 40 posti, tra quelli a sedere e quelli in piedi, con lo spazio per i viaggiatori diversamente abili per ridotte capacità motorie.

Oltre all’assessore Mannetti, alla consegna del mezzo erano presenti l’amministratore unico e il direttore di AMA, Gianmarco Berardi e Maurizio Michilli, e il mobility manager del Comune, Fabrizio De Carolis.

X