L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Svincolo Tornimparte, c’è la data della riapertura

Sopralluogo della Provincia sul cantiere dello svincolo autostradale di Tornimparte. Finalmente c'è la data della riapertura.

Verifica sul cantiere dei lavori per lo svincolo di Tornimparte che va verso la riapertura.

Il casello autostradale di Torninparte sarà riaperto in tempo utile per l’avvio della stagione invernale e comunque entro l’8 dicembre.  È l’impegno ribadito questa mattina da Strada dei Parchi nel corso di un incontro che si è svolto nei pressi del casello di Tornimparte sulla A24.  Presente il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, gli amministratori locali e gli operatori turistici dell’Altopiano delle Rocche.

Durante la visita al cantiere del viadotto Sant’Onofrio i tecnici di Strada dei Parchi hanno illustrato i progressi nei lavori di adeguamento sismico del grande viadotto e le soluzioni di traffico che verranno adottate per garantire la riapertura del casello e la percorribilità dello svincolo, in entrambe le direzioni di marcia, entro il prossimo 8 dicembre, data che segna l’avvio della stagione turistica invernale.  Sono state altresì illustrate soluzioni che prevedono, tra l’altro, uno spostamento del cantiere dall’attuale ubicazione, prevedendo l’utilizzo dell’area fino ai primi di dicembre. I tecnici di Strada dei Parchi non hanno nascosto le difficoltà che potrebbero incontrarsi per via delle condizioni meteo ma hanno comunque assicurato la riapertura dello svincolo. Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, verificherà, in ogni caso, nei primi giorni di dicembre, l’avanzamento dei lavori, dichiarandosi soddisfatto per il positivo esito e le rassicurazioni  determinate dall’incontro con l’ente gestore dell’autostrada: “Gli operatori e i cittadini hanno bisogno di certezze per il futuro, azioni che sostengano lo sviluppo economico, culturale e sociale di queste aree e la Provincia, come fatto oggi, deve certamente contribuire alla celere soluzione di queste problematiche”.

X