L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Multe a L’Aquila, ecco dove finiscono

Dove finiscono e come vengono utilizzati i soldi delle multe? Approvata la delibera per la ripartizione dei proventi.

L’AQUILA – Approvata la delibera per la ripartizione dei proventi delle multe.

Nella seduta dello scorso 13 novembre, la Giunta comunale ha approvato la delibera per la ripartizione dei proventi delle multe per l’anno 2018. L’articolo 208 del nuovo Codice della Strada, infatti, attribuisce una quota pari al 50% dei proventi spettanti agli enti da desitare a interventi di manutenzione della segnaletica, attività di controllo e miglioramento della sicurezza stradale e a favore della mobilità cicistica. Resta facoltà dell’ente destinare in tutto o in parte la restante quota del 50% per assunzioni stagionali, progetti di potenziamento notturno dei servizi, acquisti automezzi e altro.

Come previsto dalla delibera approvata, quindi, per l’anno 2018 i proventi delle multe vengono così destinate: 142mila euro per “spese per circolazione e segnaletica stradale (Acquisti)” e “spese per circolazione e segnaletica stradale (Lavori); 113mila e 400 euro per “Acquisto attrezzature varie e spese per sicurezza sul lavoro (titolo II)”, “prestazioni servizi di P.M. e fornitura mezzi tecnici necessari per i servizi di Polizia stradale”, “Formazione tiro a
segno”, “Potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni al C.d.S.”, “corsi formazione professionale PM”, “rimborso sanzioni ed altri pagamenti”, “Acquisti vari P.M. (bollettari multe, stampati per verbali, ecc.)”; 173mila euro per “Assistenza e previdenza personale P.M.”, “Spese per attività didattica educazione stradale”, “Spese per educazione stradale – Acquisti”, “Interventi sicurezza stradale a favore degli utenti deboli, quali bambini, ciclisti, anziani, disabili, pedoni e ciclisti”, “manutenzione strade e prestazioni esterne”, “manutenzione strade – acquisti lavori in economia”, “Progetti di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza
urbana e alla sicurezza stradale, nonché a progetti di potenziamento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187 ed acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi e dei servizi di polizia municipale, destinati al potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale”.

Il totale dei fondi con destinazione di vincolo è pari a 428mila e 400 euro.

[CLICCA QUI per consultare la delibera integrale]

X