L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Acqua, revocato il divieto in alcuni Comuni

In diverse zone dell'Aquilano revocato il divieto di uso a fini potabili dell'acqua. Ecco dove.

Revocato il divieto all’uso potabile dell’acqua in alcuni comuni dell’Aquilano, a seguito dei risultati di laboratorio sulla qualità. Acqua in bottiglie dalla Protezione Civile per i cittadini nelle zone di criticità.

Lo rende noto l’ufficio della Gran Sasso Acqua. In molti quartieri del capoluogo, era stata sospesa l’erogazione idrica per il danno all’acquedotto del Gran Sasso,

Nel Comune dell’Aquila tutti i parametri di potabilità analizzati sono conformi alla norma in materia, tranne che per Civita Bagno. Pertanto l’ordinanza di non potabilità può essere revocata eccetto che per Civita di Bagno, dove sempre a fini precauzionali, siamo in fase di verifica con ulteriori prelievi”.

Tutti gli altri Comuni oggetto del prelievo di potabilità rientrano nei parametri di legge ad eccezione di: Prata D’Ansidonia, Ocre, per la sola frazione di San Felice, e San Benedetto in Perillis, per i quali saranno ripetuti i controlli e sono già stati effettuati i prelievi per una nuova verifica.

Pertanto nei Comuni di Barisciano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castelvecchio Calvisio, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, Navelli, Ofena, Poggio Picenze, San Pio delle Camere e Santo Stefano di Sessanio le ordinanze di non potabilità potranno essere revocate.

Gran Sasso Acqua spa ha informato ufficialmente i sindaci interessati.

“Per le altre zone – conclude l’Ufficio tecnico – restiamo in attesa dei tempi tecnici di laboratorio per avere i risultati e la conferma assoluta di potabilità”.

La Sala Operativa Regionale di Protezione Civile, sentiti i Sindaci, ha attivato quattro squadre di volontari che provvederanno al prelievo di acqua in bottiglia dai supermercati per poi consegnarla ai cittadini in difficoltà nelle zone interessate dalle problematiche idriche.

X