L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Campo Imperatore, la neve e il profumo di polenta

Campo Imperatore pieno di neve: è subito profumo di polenta!

La neve a Campo Imperatore è arrivata già da qualche settimana, ma vederla, crea sempre una bella emozione.

Questa l’immagine con cui ci presenta oggi Campo Imperatore, dove sta nevicando già dalle prime ore del giorno.

La foto della nevicata di oggi a Campo Imperatore, pubblicata dalla pagina Facebook Neve Appenino davanti l’Ostello Lo Zio, sta facendo il giro dei social.

La neve, per gli aquilani richiama tante cose belle: camini accesi, legna, profumo di castagne, vino buono ma soprattutto… la polenta!

La polenta è un piatto tipico della tradizione, che ben sposa con la neve e i primi freddi, un piatto “social”, che si consuma tutti insieme, servita sulle “sciffelle” di legno, condita con il sugo con le spuntature o per i palati più sopraffini in bianco, con le verdure stufate e il baccalà.

Può essere servita su una grande spianatoia di legno posta in mezzo alla tavola, senza piatti. Pertanto, l’elemento conviviale è molto importante: infatti si prepara in occasione di riunioni di famiglia o di cene tra amici, oppure di festività come quella di San Martino, magari, appunto, guardando i fiocchi di neve fuori.

Le nonne la preparavano con calma, rimestando con un mattarello di legno piano piano, oggi esiste il paiolo elettrico, ma il sapore delle cose buone come una volta non va dimenticato.

Poi, non si butta nulla, il cibo non va sprecato, e la polenta lo sa bene, infatti, se avanza, si presta benissimo a diventare un crostino.

Come si fa?

È molto semplice, basta rivestire con della pellicola trasparente uno stampo da plumcake, e riempirlo di polenta, lasciare qualche ora in frigo a rassodare, tagliare a fette sottili con un coltello bagnato e poi ripassare in forno a circa 200 gradi per circa 15/20 minuti.

crostini di polenta

Se la foto della neve è stata presa dal web, quella dei crostini è “del Capoluogo.it“, perchè lo sappiamo bene: per lavorare bene, bisogna mangiare anche meglio!

X