Quantcast

Attilio Cecchini, Toga di Platino per i 70 anni di professione

Conferimento dell’onorificenza della Toga di Platino all’Avv. Attilio Cecchini da parte del Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati dell’Aquila. Conferite anche 23 Toghe d'Oro. Tutti i nomi.

L’AQUILA – Onorificenza della Toga di Platino all’avvocato Attilio Cecchini per i 70 anni di professione forense.

Il Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati dell’Aquila ha organizzato per venerdì 8 novembre 2019, alle ore 15,30, nella Sala Ipogea del Palazzo dell’Emiciclo dell’Aquila la cerimonia per il conferimento dell’onorificenza della Toga di Platino all’Avv. Attilio Cecchini, che ha maturato 70 anni di professione forense. «L’attribuzione dell’onorificenza all’Avv. Attilio Cecchini, indiscusso principe del Foro aquilano, – scrive il presidente dell’Ordine Maurizio Capri – è circostanza che dà particolare lustro alla nostra città, giacchè tale ambito traguardo è stato raggiunto a livello nazionale solo raramente».

Nella stessa occasione verrà anche conferito il riconoscimento della Toga d’Oro a 23 Avvocati che esercitano la professione da 40 anni nelle persone di: Marcello Antonini, Giampietro Berti de Marinis, Tullio Buzzelli, Claudio Cagnoli, Francesco Carli, Angelo Cora, Maurizio Cora, Ferdinando D’Amario, Pierluigi Daniele, Gaetano Fracassi, Franco Leone, Riccardo Lopardi, Ascenzo Lucantonio, Rodolfo Ludovici, Fabrizio Marinelli, Antonio Mazzotta, Ferdinando Paone, Luigi Papola, Laura Rainaldi, Stefano Rossi, Francesco Silvestri, Giancarlo Stringini e Antonio Valentini.

L’evento prevederà una parte introduttiva con l’intervento del Presidente dell’Ordine Forense, Avv. Maurizio Capri, cui farà seguito quello del Presidente Emerito della Corte di Cassazione Dott. Giovanni Canzio e del Presidente del Consiglio Nazionale Forense Avv. Andrea Mascherin, con moderatore l’Avv. Antonello Carbonara, componente del Consiglio Distrettuale di Disciplina.

La cerimonia sarà arricchita da alcuni intermezzi musicali con la pianista Sara Cecala, Antonio e Lorenzo Scolletta, rispettivamente al violino e alla fisarmonica.

Il Consiglio dell’Ordine Distrettuale dell’Aquila, in considerazione della portata dell’evento, ne ha deliberato lo svolgimento al di fuori del Palazzo di Giustizia, per consentire a tutta la cittadinanza di potervi partecipare.