Quantcast

Gambero Rosso incorona lo chef stellato Niko Romito

Niko Romito si conferma il numero uno con 96 punti per la guida Ristoranti d'Italia del Gambero Rosso.

È Niko Romito il top degli chef per la guida 2020 “Ristoranti d’Italia” del Gambero Rosso.

Niko Romito con il suo ristorante Reale a Castel di Sangro (L’Aquila) si piazza in cima alla classifica del Gambero Rosso con 96 punti.

Romito condivide il podio con illustri inseguitori a 95 punti: Massimo Bottura con Osteria Francescana a Modena e Heinz Beck della Pergola a Roma.

Ricomincia da 30 la Guida “Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso”.

Tante sono le edizioni che hanno riportato, come annunciato oggi a Roma dal direttore della Guida, Laura Mantovano, a ”una ripartenza, con una piccola vetrina dei migliori 30 under 30, ovvero i giovani fra sala e cucina che fanno ben sperare per il futuro della cucina italiana. Perché il ristorante è un’esperienza complessiva che nasce da un’intesa sempre più serrata fra sala e cucina”.