Coppito 2 terra di nessuno

Coppito 2, dopo lo sgombero del Progetto Case a causa dei dei infiltrazioni e balconi pericolanti, è diventata terra di nessuno e oggetto di atti vandalici.

Gli alloggi del Progetto di Coppito 2 sgomberati a causa di infiltrazioni e balconi pericolanti, sono oggi terra di nessuno e oggetto di atti di vandalismo.

Alcuni alloggi del Progetto Case sono stati sgomberati negli ultimi anni a causa della pericolosità di alcuni balconi; come accaduto a Cese di Preturo o per le infiltrazioni d’acqua come nel caso di Coppito 2.

Una volta abbandonati attualmente si trovano in uno stato totale di incuria. È stato rubato di tutto e la scena intorno è davvero desolante tra cumuli di spazzatura e anche carcasse di automobili.

Una sorta di zona franca dove chiunque si sente in diritto di fare ciò che vuole, incurante delle normali norme che regolano la civiltà.

coppito 2
coppito 2

Lo sgombero nel 2017, era stato obbligato a causa di continue infiltrazioni d’acqua. I residenti avevano richiesto un intervento e dopo un sopralluogo che aveva riscontrato anche alcuni pilastri marci a causa dell’acqua, vennero portate via circa 24 famiglie.

coppito 2

Erano le “new town” fortemente volute dal governo Berlusconi, oggi questi alloggi sembrano piuttosto una specie di discarica.

 

Ora c’è lo scheletro di una macchina, non si sa se rubata o abbandonata a cui è stato tolto di tutto, dai sedili alle ruote.

Poi ci sono i cavi elettrici rubati dagli appartamenti, le porte finestre rotte che hanno consentito lì’ingresso agli animali che hanno fatto scempio ma anche agli uomini che hanno rubato mobili, mattonelle, infissi…

Intorno agli appartamenti l’erba altissima, incolta da tempo.

Le foto hanno fatto il giro dei social e in molti oggi si chiedono come mai dopo lo sgombero non sia stata fatta nessun tipo di manutenzione o sorveglianza per evitare lo scempio.

coppito 2

Il Progetto Case di Coppito 2 è uno dei 19 quartieri del mega insediamento di circa 4 mila e 500 alloggi antisismici.

Lo sgombero si rese necessario a seguito di una tragedia “mancata”: nel 2014 un balcone del Porgetto Case di Cese di Preturo si staccò dal secondo piano cadendo su quello di sotto.

Fortunatamente in quel momento non c’era nessuno, alcuni balconi sono stati rimossi, per altri ancora si attende la demolizione.

coppito 2