Quantcast

Due Dignicap in funzione al San Salvatore: è primato

San Salvatore, unico ospedale d'Italia con due Dignicap. Ecco i risultati.

L’AQUILA – Arriva il secondo Dignicap e l’ospedale San Salvatore diventa il primo d’Italia ad avere due apparecchiature per evitare la caduta dei capelli durante la chemioterapia.

Con due apparecchiature Dignicap funzionanti, l’ospedale San Salvatore dell’Aquila supera il Gemelli di Roma (con una apparecchiatura funzionante) e diventa il primo ospedale d’Italia per quanto riguarda l’utilizzo del macchinario che evita la caduta dei capelli durante le sedute di chemioterapia.

Era il 13 marzo scorso quando, a seguito di una raccolta fondi, i Red Blue Eagles donavano all’ospedale il primo Dignicap: «L’iniziativa – spiegavano i tifosi per l’occasione – è partita dalla Onlus “Morena una farfalla per sempre” e appoggiata in seguito dalla Onlus “Una storia felice” e da noi con la nostra sottoscrizione popolare, che ci ha permesso di raccogliere fin’ora una cospicua cifra. La nostra gratificazione è in quei macchinari in cui c’è la dignità delle persone in difficoltà: l’unica cosa che conta. Ci teniamo a precisare che abbiamo raggiunto solo il primo obiettivo, l’iniziativa continua e insieme a Chiara e Giovanni vogliamo al più presto aggiungere nuovi tasselli importanti da aggiungere a questa “storia felice”». E infatti è arrivato il secondo Dignicap a regalare al San Salvatore il primato e ai pazienti chemioterapici la possibilità di utilizzare il Dignicap per 8 cicli al giorno. Ai due macchinari se ne sta aggiungendo un terzo, grazie alle donazioni di associazioni e privati cittadini.

Il risultato è reso evidente dalle foto pubblicate dalla nostra lettrice Anna Rita Semplice e che, con il suo consenso, rilanciamo con piacere, a conferma dell’efficacia del trattamento. Questo il risultato dopo 24 settimane di trattamento.

dignicap

dignicap