Quantcast

Corsa Campestre, la Polizia municipale dell’Aquila ha la vice campionessa italiana

Ottimi risultati per il Gruppo Sportivo Polizia Municipale L'Aquila nei campionati italiani Aspmi. Medaglia d'argento per Linda Bultrini.

L’AQUILA – Campionati italiani Aspmi di corsa campestre: l’agente Linda Bulturini della Polizia municipale dell’Aquila è la nuova vice campionessa della categoria “SF”.

Ottimi risultati per il Gruppo Sportivo Polizia Municipale L’Aquila nei campionati italiani Aspmi (Associazione sportiva polizie municipali italiane) di corsa campestre riservato agli appartenenti alle polizie municipali e locali organizzati dal Gruppo sportivo polizia municipale del capoluogo abruzzese domenica 20 ottobre, con partenza e arrivo sulla pista del campo di atletica leggera “Isaia di Cesare” a piazza d’Armi. L’agente Linda Bultrini è la nuova vice campionessa italiana della categoria “SF” (fino a 35 anni), grazie alla medaglia d’argento conquistata sulla distanza di 4 chilometri.

polizia municipale corsa campestre

Invece hanno sfiorato il podio, classificandosi alla quarta posizione, sulla distanza degli 8 chilometri, gli agenti Eugenio Cagnazzo (categoria “M35”), Roberto Manzolini (categoria “M40”), Marino Miconi (categoria “M60”) e Franco Federici (categoria “M65). Inoltre lo stesso Roberto Manzolini ha ottenuto un ottimo nono posto assoluto.

Grazie ai risultati di tutta la squadra, composta da 21 agenti-atleti, il Gruppo sportivo polizia municipale l’Aquila si è classificato al terzo posto assoluto su 19 gruppi che hanno partecipato alla manifestazione sportiva.

polizia municipale corsa campestre

Un risultato eccezionale di cui il presidente del Gruppo sportivo polizia municipale l’Aquila, Roberto Visioni, è orgoglioso.

Va ricordato che ai campionati italiani Aspmi di corsa campestre hanno partecipato 129 agenti-atleti provenienti da tutt’Italia. Il giorno precedente alla competizione, sabato 19 ottobre, è stata inaugurata una targa, donata dall’Aspmi al Gruppo sportivo polizia municipale l’Aquila, apposta all’ingresso del Comando di via Edoardo Scarfoglio 1.

“La manifestazione sportiva ha acquisito una dimensione nazionale – si legge in una nota del Gruppo sportivo polizia municipale L’Aquila – nella quale confluisce il ricco tessuto di base costituito da decine e decine di attivi Gruppi sportivi delle polizie municipali. È importante ricordare che questa edizione acquista un rilievo ulteriore, non solo per la scelta che ha premiato la nostra città, ma perché è stata l’occasione per rivivere lo spirito di solidarietà che numerose polizie municipali e locali manifestarono per lunghi mesi 10 anni fa durante il terremoto”.