L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Aquilana-Avezzano: nel derby rosa dominano le rossoblu

L'Aquilana vince e convince nel derby femminile con l'Avezzano.

L’Aquilana batte 2-0 l’Avezzano nel derby femminile di scena a Bazzano.

Con una prestazione maiuscola l’Aquilana femminile fa suo il derby, partita bellissima, combattuta in campo ma corretta. Pubblico delle grandi occasioni al “Santa Giusta” di Bazzano.
Mister Di Marco deve rinunciare a Napoletani e Aloisi, ma con con una rosa cosi ampia ha l’imbarazzo della scelta. Pronti via e già al 7′ c’è la prima occasione per le rosso-blu: Perilli lancia Ciocca a tu per tu con il portiere, conclusione telefonata per l’estremo difensore avversario; ancora Ciocca al 16′ ha l’occassione del vantaggio, ma il suo tiro lambisce il palo. Minuto 18, schema su calcio d’angolo per le aquilane
palla in area, ma Santarelli V. arriva con un attimo di ritardo. Al 25′ ci prova capitan Berardi dal limite, palla di poco sopra la traversa.E’ un monologo rosso-blu. Eppure, si sa, nel calcio non basta giocare bene per vincere, ed ecco allora la prima vera grande occasione per le avezzanesi. 35′, Ciprini si libera in area,fa partire un gran tiro verso l’incrocio dei pali, deve superarsi Brancadoro, straordinaria nell’evitare la beffa. Al 45′ potrebbe arrivare il ko per le aquilane: fallo in area, l’arbitro, senza esitazione, fischia il calcio di rigore in favore dell’Avezzano. Sul dischetto l’ex Luce Blasi che si fa ipnotizzare dal portiere e calcia fuori. Sospiro di sollievo per le rosso-blu che evitano lo svantaggio dopo aver dominato il primo tempo con tante occassioni.
Termina il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa la svolta tattica della partita; mister Di Marco inserisce Moscone, reduce da un infortunio, e sposta sulla fascia Fani’, che diventera’ la protagonista della partita.L’Aquilana continua a spingere chiudendo nella propria metà campo le biancoverdi. Al 19′ calcio di punizione dal limite dall’area, Berardi alza di poco sulla traversa, ma il goal è nell’aria; al 27′ folata sulla destra di una sontuosa Santarelli V.: cross perfetto sul secondo palo per Fani’, brava nella scelta del tempo e nella staccata a rete, dove il portiere avversario non può arrivare. Tripudio in campo e sugli spalti.
L’Aquilana non si accontenta, continua a spingere, Santarelli M. al 32′ ha l’occasione per chiuderla, ma la sua conclusione termina di poco a lato.Il raddoppio non tarderà ad arrivare: minuto 38, ancora lei, Santarelli V., a crossare dall’out destro, e ancora Fani’ ad anticipare le marcature e siglare il raddoppio. Ci sarebbe l’occasione per il tris, ma Ventresca, appena entrata, a tu per tu con il portiere non riesce a metterla dentro. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Vittoria strameritata per le Aquilane, nulla ha potuto l’Avezzano contro la superiorità fisica e tecnica delle avversarie.
Il commento del Mister Di Marco a fine gara: felice per la prestazione delle ragazze, ma è solo l’inizio del nostro lavoro. Abbiamo interpretato al meglio il nuovo modulo di gioco, dobbiamo ancora lavorare tanto, soprattutto in fase di finalizzazione, per il resto devo dire che la differenza in questa partita l’ha fatta la superiorità netta sulle fasce da parte nostra. Vedremo il 3 Novembre quando affronteremo per la prima di campionato l’Ortona, ma i presupposti per far bene quest’anno ci sono, soprattutto perché abbiamo una rosa ampia rispetto all’anno passato.

X