L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Tribunale Avezzano, verso l’incontro a Montecitorio

Tribunale di Avezzano, lunedì l'incontro a Montecitorio. I vertici dell'Ordine degli Avvocati precisano: "Nessun allarme, il Tribunale non è in disarmo"

AVEZZANO – La nuova data chiave sarà lunedì 21 ottobre. Dopo il summit a Montecitorio si saprà qualcosa in più sul futuro del Tribunale di Avezzano.

Il foro di giustizia, dichiarato soppresso dalla legge Severino, è ancora in bilico ed è tuttora attivo grazie all’ennesima proroga, che scadrà nel 2021.

Assieme al Tribunale di Avezzano sono Tribunali soppressi gli altri tre presidi di giustizia classificati come minori, cioè Sulmona, Lanciano e Vasto.

Lunedì 21 saranno a Montecitorio i presidenti dei quattro Tribunali abruzzesi e i Presidenti degli Ordini degli Avvocati, per un incontro davanti all’Intergruppo Parlamentare Geografia Giudiziaria a Montecitorio, alla presenza dell’onorevole Elisa Scutellà. 

Se intanto sembra percorribile l’ipotesi di accorpamento dei Tribunali di Vasto e Lanciano, ancora indefinito risulta la situazione relativa al Tribunale di Avezzano.

I vertici degli Ordini degli Avvocati del Tribunale di Avezzano, pur rimandando qualsiasi dichiarazione ad incontro avvenuto a Roma, contattati dalla redazione del Capoluogo hanno tenuto a precisare. “La stampa regionale sta parlando a torto, in queste ore, di Tribunale in disarmo. Dispiace constatare come si tenda a diffondere false informazioni, solo per cavalcare l’onda della polemica. Il Tribunale di Avezzano è efficiente. Funziona e funziona bene, lo hanno sempre dimostrato i numeri. Lunedì, avviando l’interlocuzione con il nuovo Governo, siamo fiduciosi affinché si riesca ad ottenere una risposta concreta a garanzia della salvezza del foro di giustizia marsicano”.

X