L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Via Antica Arischia, la fibra mette in crisi l’asfalto nuovo

Via Antica Arischia, toppe sull'asfalto nuovo e disagi alla circolazione, per i lavori di installazione della fibra.

L’AQUILA – Toppe sull’asfalto nuovo di via Antica Arischia. Colpa della fibra ottica.

Via Antica Arischia era stata riasfaltata soltanto a fine maggio 2018, per un costo complessivo di 280mila euro circa. L’asfalto rinnovato, però, non è durato molto e, poco più di un anno dopo, è arrivata la fibra a guastare tutto.

A “Dillo al Capoluogo” la segnalazione di una lettrice, che quotidianamente percorre via Antica Arischia. “L’asfalto sulla strada, da qualche tempo, è stato nuovamente tagliato e ricoperto di bitume per i lavori di installazione della fibra. Di conseguenza la via risulta ancora una volta dissestata”.

Tornano le toppe, quindi, insieme ai disagi su via Antica Arischia, da strada nuova a “strada vecchia” in poco più di un anno. Tante anche le segnalazioni, giunte alla redazione del Capoluogo, per i disagi al traffico causati dalla viabilità alternata, soprattutto nelle ore di ingresso e di uscita, per i lavori in corso.

L’intervento per la fibra inizia dall’incrocio di Via del Castelvecchio fino alla vecchia scuola Mariele Ventre, all’altezza di via Manzoni. “Mi chiedo – si domanda un altro lettore – non si poteva riasfaltare la strada dopo aver messo la fibra? Avevamo aspettato più di 10 anni per rivedere via Antica Arischia nuova, ma adesso, nel giro di qualche giorno di lavoro, è ridotta nuovamente ad un ammasso di toppe”.

“Su via Strinella –  ci scrivono – dopo i lavori per la fibra, ci sono stati ulteriori interventi per ripristinare l’asfalto. Perché non si può fare lo stesso su via Antica Arischia?”.

“Dillo al Capoluogo” è la rubrica in cui potete  raccontare tutto quello che non va attraverso il tradizionale indirizzo di posta elettronica:  ilcapoluogo@gmail.com oppure attraverso il servizio di messaggistica WhatsApp  (392 6758413) o ancora tramite la pagina Facebook -IL CAPOLUOGO D’ABRUZZO.

X