L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Pucetta, che partita: 3-0 al Mosciano

Pucetta in grande spolvero. Domina il Mosciano per 3-0.

Per il Pucetta, quella contro il Mosciano, doveva essere la prova della maturità. La squadra di mister Giannini ha pienamente superato l’esame.

Il Pucetta deve fare a meno di capitan Paolini e Di Stefano infortunati. Giannini decide di arretrare in difesa Idrofano e, a centrocampo, lancia dal primo minuto il classe 2001 Samuele De Lucia. Davanti il rientrante Di Virgilio che va ad agire assieme a Barrow e Mercogliano. Zazzara e Paris partono dalla panchina.

Nei primi minuti il Mosciano sembra prendere il pallino della gara; una supremazia territoriale che fa guadagnare diversi calci d’angolo ai padroni di casa che, tuttavia, non portano pericoli alla porta difesa da Colella. Il primo tiro pericoloso è di marca gialloblù: al quarto d’ora Mercogliano si libera bene, ma manca il bersaglio dalla distanza. Al 25′ tegola per mister Bogliari, che perde Spinozzi per un guaio muscolare e viene sostituito da Martinelli. Un minuto dopo Mercogliano batte un calcio d’angolo sul quale Ragni non è reattivo, spalancando la porta a Castellani che, a porta vuota, insacca per il vantaggio ospite. Secondo gol stagionale per il difensore centrale.
Il Mosciano accusa il colpo, si ritrae e si innervosisce. In particolare Adamoli comincia a provocare Barrow. Accade anche che mentre il Pucetta riesce a prendere in mano le redini della gara, Adamoli sembra colpire Barrow con una gomitata. Si accende un piccolo parapiglia e ne fa le spese capitan De Sanctis che prende un’ammonizione, che poi risulterà pesante.
Al 37′ il primo tiro in porta per il Mosciano lo esegue Ruggieri dai 18 metri, ma la conclusione è debole e Colella ha gioco facile. Poco dopo, come contro il Real 3C Hatria, Di Virgilio va in rete, ma il gol viene annullato per un fuorigioco molto dubbio. Barrow, spina nel fianco nella difesa casalinga, subisce un’altra gomitata, questa volta da Di Benedictis, ma anche in questo caso l’arbitro non ravvede la scorrettezza del difensore di casa.
Al 44′ bella azione di De Sanctis sulla sinistra, cross sul secondo palo, ma il colpo di testa di Kala è un passaggio per l’estremo difensore gialloblù.

Nella ripresa tutti si aspettano il ritorno del Mosciano ed invece ecco ancora il Pucetta che prima sfiora il raddoppio con Mercogliano direttamente da corner, e dopo, sull’angolo seguente, pesca Di Virgilio solo in area capace di battere Ragni per la seconda volta, con un bel colpo di testa. Due minuti dopo per il Mosciano è notte fonda; De Sanctis viene ammonito per la seconda volta per simulazione. Decisione dubbia perché il fallo parrebbe esserci.
Al 15′ del secondo tempo, Mercogliano riesce a girarsi e a calciare, ma Ragni è attento. Al 29′ è Pace a finalizzare un bel contropiede ospite, ma la mira non è precisa. Al 32′ arriva il tris firmato da Barrow su assist di Liberati. La punta, non più oggetto delle attenzioni di Adamoli e lasciato libero di colpire in area, con una zuccata fissa il risultato sul 3 a 0.  Terzo centro per la punta gambiana che viene festeggiato sia dai compagni in campo che dalla panchina.
Zazzara ha l’occasione di firmare la quarta rete, ma la conclusione non è precisa e la palla si spegne tra le mani di Ragni.
A tre minuti dal termine registriamo un colpo di testa di Di Benedictis, ma il pallone esce ampiamente al lato.

Ottima la prova di Samuele De Lucia, il centrocampista classe 2001 fatto esordire quest’oggi da mister Giannini.

TABELLINO: MOSCIANO-PUCETTA 0 – 3

Mosciano: Ragni, Di Benedictis, Francia, Marinozzi (15′ st Campanella), Adamoli, Ruggieri (35′ st Di Domenico), De Sanctis, Kala (33′ st Scimitarra), Africani, Di Luca (5′ st Di Rocco C.), Spinozzi (24′ pt Martinelli). A disposizione: Di Rocco G., Pica, Di Gregorio, Marziani. Allenatore: Riccardo Bogliari.

Pucetta: Colella, Di Silvio, Tavani, Liberati, Castellani, Idrofano, De Lucia (39′ st Pascucci), Mattei (25′ st Pace), Barrow (34′ st Tarola G.), Mercogliano (29′ st Zazzara), Di Virgilio (20′ st Paris). A disposizione: Dell’Unto, Di Flauro, Valente, Mancinelli. Allenatore: Corrado Giannini.

Arbitro: Di Florio di Lanciano.
Reti: 26′ pt Castellani, 2′ st Di Virgilio, 32′ st Barrow.
Note: Ammoniti: Tavani, De Sanctis, Ruggieri, Barrow, Liberati, Mercogliano, Francia. Espulsi: De Sanctis al 4′ st
Spettatori: 125
Corner: 6-4

X