L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Media distribuzione a Cansatessa, la Commissione Territorio approva

Riunione della II Commissione consiliare, via libera alla media distribuzione a Cansatessa. Manca solo l'ok del Consiglio. I lavori in Commissione.

L’AQUILA – In II Commissione consiliare le delibere sull’acquisizione di terreni e il passaggio ad “attrezzature commerciali” del terreno il località Cansatessa.

Si è riunita questa mattina la II Commissione Gestione del Territorio, presieduta dal consigliere Luca Rocci, per l’esame delle proposte deliberative riguardanti, rispettivamente, l’acquisizione coattiva delle aree occupate da complessi Map e da Musp, nonché dei terreni su cui insiste il quartiere Case di Roio, e modifiche afferenti un’area a destinazione commerciale a Cansatessa, il programma di edilizia scolastica, ai fini della relativa approvazione, e l’acquisizione dei terreni occupati dal Parco Beato Vincenzo in piazza Italia.

Nello specifico, la delibera 320 del 29, che ha avuto parere favorevole della Commissione, prevede la “traslazione all’interno dei suoli di proprietà di porzione di area destinata a zona per attrezzature commerciali“. La delibera è stata presentata dall’assessore Daniele Ferella, che ha assicurato: «Le attività che sorgeranno nell’area non andranno a incidere sull’attrattività del centro storico, data la loro ubicazione periferica e in ragione delle rispettive dimensioni. Al contrario, consentiranno di potenziare la dotazione, in termini di servizi, della zona, densamente popolata, sulla quale insistono poli attrattivi quali il complesso ospedaliero e il polo universitario. Ricordo – ha sottolineato l’assessore – che la Giunta comunale, con la quale è stato condiviso l’intero percorso, non ha facoltà di respingere proposte di variante urbanistica, che infatti, come in questo caso, vengono trasmesse al Consiglio comunale, cui spetta la facoltà decisionale in materia». Dopo il parere della Commissione, quindi, la delibera è pronta per il passaggio in Consiglio.

La delibera 233 del 13 giugno, invece, riguarda invece l’acquisizione delle aree occupate con la realizzazione dei MAP e MUSP.

Infine la delibera 234 riguarda l’acquisizione al patrimonio comunale dei terreni utilizzati per la realizzazione del Progetto CASE di Paganica.

X