Quantcast

Riqualificazione San Giuliano, Scimia: “Avanti senza esitare”

Primo passo verso la riqualificazione di San Giuliano. Siglato protocollo d'intesa tra Comune, il CAI, il Diceaa dell’Università dell’Aquila e i frati di San Giuliano.

Riqualificazione San Giuliano, Scimia: "Avanti senza esitare"

 
«Oggi viene presentato alla città il progetto di riqualificazione di San Giuliano; l’idea nasce dalla volontà di valorizzare uno de luoghi più belli dell’Aquila e dalla necessità di regolare il cospicuo afflusso di persone che ogni giorno affollano la zona, rendendola a tratti inaccessibile.» queste le parole di Leonardo Scimia di Insieme per L’Aquila.

«La collaborazione tra Comune, il CAI, il Diceaa dell’Università dell’Aquila e i frati di San Giuliano è il frutto di un lungo percorso che ci porta fino qui, giorno in cui finalmente sigliamo l’accordo definitivo tra le parti.»

«Vedo con orgoglio questo protocollo d’intesa per numerose ragioni: la prima perché puntiamo a risolvere il problema viario, causa di numerosi disagi per i fruitori del convento e della montagna; la seconda è data dall’apporto del Cai, la prima realtà che si è messa a disposizione per migliorare e riqualificare i percorsi; la terza perché, tramite le idee degli studenti dell’Università, finalmente inizieremo un percorso di riqualificazione specifico per un’area della città, una strategia che fino a questo punto non si è mai fatta e che porterà a notevoli benefici per il territorio.» prosegue Scimia.

«L’auspicio è che il progetto trovi concretezza in tempi rapidi e mi adopererò affinché la riqualificazione dell’area sia una priorità per l’amministrazione.»

«Intanto ringrazio il Sindaco Biondi e l’assessore Taranta per aver sostenuto questa importante proposta su cui sto lavorando da tempo e che oggi finalmente ha compiuto un primo passo.»