L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Bus Tua fuori strada, 30 feriti

Trenta i feriti: una 17enne rimasta con il piede incastrato tra le lamiere.

30 persone ferite, una ragazza rimasta incastrata tra le lamiere. È il primo bilancio dell’incidente che ha coinvolto un autobus Tua, uscito fuori strada e finito contro un albero.

Nove passeggeri sono stati trasportati da ambulanze ed elicotteri negli ospedali di Pescara e Chieti, quindici hanno raggiunto i pronto soccorso autonomamente e altre, con patologie minori, sono state visitate sul posto dal 118.

La situazione più critica è quella della giovane, 17 anni, rimasta incastrata con il piede tra le lamiere.

A bordo dell’autobus viaggiavano, secondo le prime informazioni, una cinquantina di persone. Considerato l’orario, c’erano soprattutto studenti che tornavano a casa dopo la scuola.

Il mezzo, uno dei più nuovi della Tua, era in servizio da pochi giorni. Poco chiara, al momento, la dinamica dell’incidente: non è escluso che il pullman sia finito fuori strada dopo che una macchina ha invaso la corsia opposta, secondo le prime ricostruzioni delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco intervenuti sul posto.

L’autobus è finito contro un albero, che è letteralmente entrato nel mezzo, andato distrutto, con sedili divelti e vetri infranti. “Il conducente – si apprende alla Tua – è in buone condizioni. I tecnici della società hanno raggiunto la zona per fornire supporto ai soccorritori e alle forze dell’ordine, impegnate negli accertamenti”.

L’allarme è stato lanciato attorno alle 13.15 al 118 di Pescara, che ha attivato il protocollo per le maxi emergenze. Sul posto, oltre all’elicottero dei Vigili del Fuoco, sono intervenute tempestivamente quattro ambulanze e l’elisoccorso, che nel giro di un’ora hanno trasportato tutti i feriti in ospedale.

È sotto choc l’autista del bus di linea della compagnia regionale Tua coinvolto nell’incidente di dopo pranzo sulla strada per Caprara di Spoltore (Pescara) che ha causato il ferimento di 30 persone, tra cui la 17enne in condizioni gravi.

La Tua fa sapere di aver già iniziato le pratiche di legge per l’indagine interna come atto dovuto al fine di fare luce sulle dinamiche del’incidente. A quanto si è appreso successivamente, l’autista, uscito miracolosamente illeso – anche se al momento è ancora trattenuto in ospedale a Pescara – sarebbe stato il primo a soccorrere i feriti e a chiamare i soccorsi.

 

Foto Ansa

X