L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Scuola, il primo giorno: in 36mila tornano tra i banchi a L’Aquila

Suona la campanella del primo giorno di scuola a L'Aquila e in Abruzzo. Numeri e curiosità del rientro tra i banchi: aspettando Mattarella.

L’AQUILA – Sono 173mila gli studenti che tornano oggi tra i banchi. 36.544 gli alunni che riempiranno i banchi nella provincia dell’Aquila.

L’inaugurazione dell’anno scolastico alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per la cerimonia nazionale ‘Tutti a scuola’.

Parte ufficialmente l’anno scolastico 2019-2020 per l’Abruzzo intero, fatta eccezione per chi ha anticipato il rientro giovedì 12 settembre. Via per le scuole di ogni ordine e grado.

Il primo giorno di scuola – anticipato da alcuni istituti a L’Aquila, per poter usufruire di ponti e festività nell’arco del calendario scolastico regionale – è coinciso nel capoluogo d’Abruzzo con qualche inevitabile difficoltà.

Con una ricostruzione ancora in corso o, in diversi casi, bloccata, la nostra redazione ha seguito il rientro tra i banchi del Liceo del Convitto Cotugno, dislocato in quattro differenti sedi.

Non è un caso, allora, che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, abbia scelto proprio L’Aquila come meta istituzionale per l’inaugurazione dell’anno scolastico 2019-2020. Il Capoluogo vi racconterà la cerimonia tra immagini e video interviste.

Nel cortile della Scuola Primaria ‘Mariele Ventre’ – Circolo Didattico ‘Amiternum’, si terrà Tutti a Scuola, la cerimonia nazionale di inaugurazione del nuovo anno scolastico. All’evento parteciperanno il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti. In platea e sul palco animeranno la festa circa mille alunni di 350 istituti di tutta Italia e numerose personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

Scuole e sicurezza, con la campagna educativa itinerante: ‘Una vita da social’

La più imponente campagna sui temi del social network e del cyberbullismo, arriva a L’Aquila. A cura della Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sarà presente presso l’Istituto Comprensivo “Mariele Ventre”, il truck di “Una vita da social”. 

A partire dalle ore 9,30, gli operatori della Polizia Postale incontreranno gli alunni delle classi 4^ e 5^ della scuola primaria dell’Istituto,  al fine di illustrare, con un linguaggio semplice ma esplicito, i rischi e i pericoli in cui si può incorrere utilizzando in modo non corretto la tecnologia.

Da L’Aquila a Palermo, attraversando lo stivale con un truck al cui interno è presente un’aula didattica multimediale, gli operatori della Polizia Postale incontreranno studenti, genitori e insegnanti sui temi della sicurezza on line, con l’obiettivo di sensibilizzarli sul  dilagante fenomeno del cyberbullismo 

Scuola, dati in leggera flessione, calendario e insegnanti

Lieve la diminuzione degli studenti che tornano tra i banchi, rispetto all’anno scolastico precedente. Secondo i dati diffusi dall’Ufficio Scolastico regionale, sono 319 in meno gli studenti chiamati alle fatiche dello studio nella provincia dell’Aquila.

L’anno scolastico che parte oggi sarà pieno: secondo il calendario, infatti, ci sarà un unico ponte e sarà quello di sabato 2 maggio, in concomitanza con la Festa dei Lavoratori. Le eccezioni riguarderanno, ovviamente, quegli Istituti che hanno deciso di anticipare il rientro tra i banchi al 12 settembre scorso. L’ultimo giorno di scuola sarà, invece, sabato 8 giugno. Tutti i dettagli su festività, ponti e vacanze erano stati anticipati dal Capoluogo qui.

Sono, intanto, terminate le assunzioni del personale docente, educativo e ATA, con l’immissione in ruolo di 741 docenti nelle scuole di ogni ordine e grado di cui 107 nel sostegno. Il 94% del corpo docente è costituito da insegnanti di ruolo, il 6% da docenti a tempo determinato.

X