L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Branco di lupi imperversa tra Villa Sant’Angelo e Fagnano

Resti di animali a brandelli e ululati alla sera. Un branco di lupi si aggira tra Casentino, Villa Sant'Angelo, Stiffe e Fagnano.

Branco di lupi nel bosco tra Casentino, Villa Sant’Angelo, Stiffe e Fagnano Alto.

Sono almeno dieci, forse 12, i lupi che si aggirano in branco tra alcuni comuni dell’aquilano, nella zona del Parco Sirente Velino.

Diverse segnalazioni sono giunte alla nostra redazione, correlate dai danni che il branco si è lasciato alle spalle. Tra Villa Sant’Angelo e Stiffe, solo qualche giorno fa, i lupi hanno sbranato il pastore tedesco di un abitante del posto.

Inizialmente il proprietario dell’animale pensava di averlo smarrito, tanto da aver pubblicato un annuncio – rivolto a chiunque lo individuasse – sul proprio profilo Facebook. Solo in un secondo momento la drammatica scoperta. Il ritrovamento dei resti del cane, sbranato dal branco di lupi.

Pochi mesi fa avevamo segnalato la presenza di una lupa con i suoi cuccioli, nella stessa zona tra Casentino e Tussillo.

Un’altra segnalazione era giunta alla redazione del Capoluogo qualche tempo fa, relativamente ad un grosso cervo sbranato dai lupi.

Il branco di lupi, sceso da tempo a valle, avrebbe sbranato, infatti, un grosso cervo, habitué della zona compresa tra i campi delle colture delle frazioni di Campana e Stiffe.

Anche in questo caso, a far ipotizzare che l’animale sia stato sbranato, sarebbero stati gli inconfondibili brandelli del cervo, ritrovati tra i boschi. I residenti registrano anche una anomala mancanza dei tipici branchi di cinghiali, che in genere popolavano numerosi questa porzione della Valle dell’Aterno, forse allontanati proprio dal branco di lupi.

C’è una certa preoccupazione da parte della popolazione, sia per la sicurezza che per la salvaguardia dei diversi animali presenti: dagli animali domestici, alle pecore o i cavalli che popolano questa stupenda area del Parco Velino Sirente.

Branco di lupi, gli ululati alla sera

L’inconfondibile segno a riprova della presenza dei lupi ai confini dei paesi è costituito dagli ululati che i residenti sentono tutte le sere. Ululati percepiti e registrati forti e chiari dai residenti, con i lupi che si richiamano a distanza.

 

 

X