Perdonanza 2019, aumentano le presenze al Corteo della Bolla

L'affluenza e numeri della sicurezza per i grandi eventi della Perdonanza. Ecco i dati.

L’AQUILA – Le presenze agli eventi della Perdonanza e la macchina della sicurezza. I dati.

Dati sostanzialmente stabili, rispetto all’anno scorso, quelli delle presenze agli eventi della Perdonanza 2019. Fa eccezione il Corteo della Bolla, che fa segnare una crescita costante. L’anno scorso sono state stimate in circa 18mila le persone presenti ad ammirare il Corteo della Bolla, lungo le strade del centro storico. E già si trattava di un dato in crescita, che quest’anno – nonostante la pioggia – è salito di altre 2mila unità: circa 20mila, infatti, gli spettatori del Corteo.

Per quanto riguarda i grandi eventi serali (Gianni Morandi, Brignano, Il Volo, Fiorella Mannoia, ecc…), stimate circa 15mila persone, sostanzialmente immutate rispetto al 2018. Forse proprio la serata finale ha fatto registrare un lieve calo.

Per quanto riguarda la macchina della sicurezza, dalla Questura sono stati mobilitati circa 100 operatori per ogni evento. Oltre la gestione della sicurezza durante gli eventi, a livello di prevenzione sono state assicurate attività di bonifica dei luoghi, anche attraverso l’utilizzo di unità cinofile, artificieri e antiterrorismo. Al fianco del personale della Questura, naturalmente, gli altri corpi di pubblica sicurezza, dai carabinieri alla guardia di finanza e polizia municipale, fino ai soccorsi, con vigili del fuoco, 118, protezione civile e un piccolo esercito di volontari.

Anche quest’anno fortunatamente non sono state riscontrate grosse criticità, con la macchina della sicurezza che ha funzionato senza intoppi e migliaia di persone che hanno affollato il capoluogo, godendosi serenamente gli eventi della Perdonanza nell’anno del decennale.