Perdonanza 2019, il giorno de Il Volo per L’Aquila foto

Tutte le informazioni, gli eventi e le manifestazioni di questo quarto giorno di Perdonanza

Quarto giorno di Perdonanza, edizione numero 725: attesa febbrile per il concerto de Il Volo, il trio di tenori che dedicherà lo spettacolo di questa sera al decennale.

Inizio previsto alle 21,30 sul Piazzale del Perdono – area antistante la Basilica di Collemaggio – con Il Volo, trio composto da due tenori e un baritono: tra loro c’è Gianluca Ginoble, abruzzese di Roseto degli Abruzzi.

il volo

Uno spettacolo inedito e fortemente voluto, ideato e costruito come “dono” agli aquilani. Solo pochi giorni fa Gianluca Ginoble, l’abruzzese doc, ha raccontato come questa serata è un omaggio a tutti quelli che hanno sofferto e ancora soffrono a causa del sisma, per tutte le persone che hanno perso affetti importanti. Proprio con questo spirito sono stati scelti i brani che comporranno la scaletta dello spettacolo, fra questi annuncia Ginoble spicca l’Ave Maria Mater Misericordiae, eseguita anche per Papa Francesco.

Un inno all’amore e alla vita: “Ave Maria, canta l’anima mia come un’aquila nel vento, si affida e va. Vola”. Dunque, una serata magica quella che attende il pubblico della Perdonanza.

Il trio sarà diretto dal maestro Leonardo De Amicis.

Come si presentava ieri sera il Teatro del Perdono, nell’attesissimo show di Brignano 

Non solo Il Volo: mostre, conferenze e tanto altro

Da oggi fino al 2 settembre ci sarà anche la mostra fotografica dell’aquilana Giulia Pignataro, “Iceland-La terra del ghiaccio”presso la Navata Centrale dell’Emiciclo.

Licci e Capricci – Arte tessile a mano e arazzo”, è la mostra a cura di Lucia Tognocchi a Palazzo Burri-Gatti dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

“L’Aquila, i suoi tesori d’arte e di architettura sacra a 10 anni dal sisma” è l’incontro che ci sarà alle 17 nella sala Rivera di Palazzo Fibbioni.

Verrà presentato il libro di monsignor Orlando Antonini “L’Aquila. Contesto architettonico sacro di opere d’arte in mostra”, edito da Verdone.

Parteciperanno: Raffaele Daniele, vice sindaco dell’Aquila e coordinatore del Comitato Perdonanza, Maurizio D’antonio, architetto, Domenico Verdone, editore, Marco Zaccarelli, curatore della mostra “L’Aquila. Tesori d’arte tra XIII e XIV secolo”, Giovanna di Matteo, storico dell’arte, modera Massimo Alesii, portavoce Comitato Perdonanza.

“Ma la libertà rende liberi?” è l’incontro a cura di Coldiretti Abruzzo a Palazzetto dei Nobili alle 17 a cui parteciperà don Renzo D’Ascenzo.

Anche oggi ci sarà il momento di riflessioni, condivisone e adorazione alla Tenda del Perdono alla Villa Comunale dalle 20,30