L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Campo Imperatore, D’Angelo: ‘Stop ai parcheggi selvaggi con sbarre e biglietti’

L'idea è di chiudere le strade con una sbarra dotata di biglietteria. Daniele D'Angelo interviene sul problema dei parcheggi selvaggi a Campo Imperatore.

Campo Imperatore, D’Angelo: ‘Stop ai parcheggi selvaggi’

 
Molto si è discusso negli ultimi tempi riguardo a Fonte Cerreto e ai parcheggi selvaggi, fenomeno che non si è attenuato neanche dopo la rimozione delle casette di legno.

L’associazione Respirailgransasso, attraverso le parole del presidente Antonio Scipioni, aveva denunciato proprio in questi giorni la prosecuzione dell’invasione indiscriminata delle auto del piazzale della Villetta. 

Scipioni aveva fatto notare come le macchine parcheggiate fossero di ostacolo anche all’eventuale passaggio di un’ambulanza, in un manifesto di inciviltà con il piazzale di Fonte Cerreto pieno e il piazzale Simoncelli vuoto.

fonte cerreto

Parcheggi selvaggi a Campo Imperatore, interviene Daniele D’Angelo

«Leggendo le continue polemiche – giuste peraltro – sui parcheggi selvaggi a Campo Imperatore ho chiesto ed ottenuto dal sindaco la possibilità di prendere di petto il problema.» così D’Angelo, capogruppo in consiglio comunale di Benvenuto Presente con delega alla Montagna.

«Come soluzione provvisoria ho in mente di formare un tavolo di lavoro al più presto con i sindaci di Castel del Monte, Barisciano, il Parco, la Provincia di Pescara, la Provincia dell’Aquila, il CTGS e associazioni volontarie.»

L’idea è di chiudere le strade con una sbarra dotata di biglietteria. 

L’ingresso dai tre lati sarà a pagamento e limitato alla capienza del parcheggio di Campo Imperatore.

Qualora il parcheggio dovesse essere pieno una segnaletica luminosa avviserà i turisti e potranno salire in quota tramite funivia. 

Due dipendenti del centro turistico saranno abilitati a svolgere servizio di sorveglianza e multare le auto qualora sostano in modo non corretto.

Purtroppo l’inciviltà dell uomo porta a fare scelte drastiche. Spero di attuare questa iniziativa per la prossima stagione estiva.

«La soluzione è provvisoria poiché quando arriveranno i finanziamenti del piano d’area bisognerà prevedere un secondo ingresso per campo imperatore sfruttando il piazzale di Monte Cristo e creando degli impianti di risalita che portano a Campo Imperatore.»

«Inoltre la strada di collegamento Assergi – Aragno fungerà da anello per congiungere fonte Cerreto alle altre località pedemontane in modo da creare un circuito migliore per chi vuole soggiornare e visitare la nostra montagna.» prosegue D’Angelo.

«Come ripeto da anni la montagna va sfruttata da Campotosto passando per tutte le frazioni fino a Prati di Tivo e non ridurla pensando solo al Gran Sasso. Prendiamo esempio dalle Dolomiti dove tutto è fruibile dai visitatori e a pagamento dove necessario. »

X