Quantcast
Politica

Biondi e l’ultimatum della Lega: “Se serve un chiarimento sono a disposizione”

Intervista al sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, sull'ultimatum della Lega, che mette in forse il sostegno al sindaco.

L’AQUILA – Il sindaco Pierluigi Biondi sopreso dall’uscita di D’Eramo: «Anche gli stessi assessori della Lega mi sono sembrati sorpresi».

All’indomani dell’attacco frontale del deputato Luigi D’Eramo, che ha messo in forse l’appoggio della Lega al sindaco dell’Aquila, Biondi replica al microfono del Capoluogo.it: «Se serve un chiarimento politico e programmatico sono a disposizione, ma naturalmente ognuno si assume la propria parte di responsabilità, compreso Luigi D’Eramo, che ha fatto parte della Giunta fino a poco tempo fa. Nessuno mette in dubbio che in questa città ci siano dei problemi, ma ragioniamo anche dal punto in cui siamo partiti. Io credo che questa sia tutt’altro che un’amministrazione ingessata, lo dicono i risultati raggiunti».

L’intervista integrale al sindaco Pierluigi Biondi.

 

leggi anche
luigi d'eramo
L'aquila
Lega, ultimatum a Biondi: “Potrebbe venir meno il nostro appoggio”
bellachioma-d'eramo
Politica
Lega Abruzzo: “È il momento di cambiare metodo in regione”
coltelli
Politica
Fratelli coltelli, la crisi con la Lega da L’Aquila alla Regione
d'eramo bellachioma
Politica
Luigi D’Eramo: “La Lega fuori dalla Giunta fino alla verifica di programma”
biondi marsilio
Politica
Marsilio si piega, ma alla Lega non basta