L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Gianmarco Cifaldi, un aquilano Garante dei detenuti in Abruzzo

Finalmente la Regione Abruzzo ha il Garante dei detenuti: è Il sociologo e criminologo aquilano Gianmarco Cifaldi.

REGIONE ABRUZZO – In Consiglio regionale eletto il Garante dei detenuti: è l’aquilano Gianmarco Cifaldi.

Nel tardo pomeriggio di oggi, finalmente il Consiglio regionale ha eletto l’aquilano Gianmarco Cifaldi Garante dei detenuti per la Regione Abruzzo.

Cifaldi, sociologo e criminologo dell’Università “G. D’Annunzio”, è stato eletto al termine dell’odierno Consiglio.

La figura, prevista da legge nazionale, mancava da quasi 10 anni all’Abruzzo, che era una delle poche regioni ancora inadempienti. Nell’agosto 2011, dopo numerose mobilitazioni da parte dei Radicali, è stata finalmente approvata la legge regionale, anche se per molto tempo non è stato emesso il bando relativo. Anche quando è arrivato il bando, si è creato un problema con l’elezione del garante che, secondo la legge regionale, doveva avere i due terzi dei voti del Consiglio, senza prevedere la semplice maggioranza nelle successive votazioni. Questo ha bloccato l’iter, fin quando allo scadere dell’ultima legislatura la legge è stata modificata.

Oggi, infine, la nomina del Garante da parte del Consiglio regionale, individuato nella figura dell’aquilano Gianmarco Cifaldi, sociologo e criminologo, professore aggregato presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, che ha insegnato tra l’altro presso l’università di L’Aquila, Bari e Napoli e ha tenuto conferenze in molti paesi, tra cui Cina e Russia. Molte le sue pubblicazioni scientifiche, molte delle quali relative proprio all’universo carcerario.

Il professor Cifaldi è stato eletto con i voti della maggioranza e del M5S (23). Scheda bianca per il centrosinistra (5), che ha voluto significare “stima sul nome, ma dissenso sulla modalità di voto”, ritenuto poco partecipativo. Da registrare, infine, 1 voto per un altro candidato.

«Nella seduta di oggi – ha commentato il governatore Marco Marsilio – il Consiglio Regionale dell’Abruzzo ha eletto il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale. Si tratta di un passaggio importante che la nostra regione attendeva da diversi anni. Ringrazio il Consiglio Regionale che in pochi mesi ha saputo indicare una persona competente, sopperendo in questa maniera a una carenza che l’Abruzzo aveva nei confronti delle altre regioni. Al professor Gianmarco Cifaldi l’augurio di un proficuo lavoro».

X