Quantcast
Premio Senatore Cappelli alla memoria di Massimo Ermanno Leosini - Il Capoluogo
Concorso

Premio Senatore Cappelli alla memoria di Massimo Ermanno Leosini

Seconda edizione del premio Senatore Cappelli alla memoria di un grande artista aquilano: Massimo Ermanno Leosini

La giuria della 2^ edizione del Concorso Arti Visive Senatore Cappelli, la Fondazione Senatore Cappelli e il Comune di San Demetrio ne’ Vestini hanno voluto riservare l’omaggio della seconda edizione del premio Senatore Cappelli alla memoria di un grande artista aquilano: Massimo Ermanno Leosini, nato a L’Aquila il 19 agosto 1897 e deceduto a Preturo il 29 settembre 1984.

Personaggio delicato, riservato, lontano dal presenzialismo.

Leosini ha dedicato la sua vita prima agli studi, conseguendo la laurea in Ingegneria Elettrotecnica al Politecnico di Torino, poi all’insegnamento e alla professione. Uomo poliedrico, dai mille interessi tecnici e scientifici, intraprese una ardua e innovativa iniziativa nel campo delle telecomunicazioni.

Progetto che, furtivamente,  gli fu sottratto e completamente copiato, dopo alcune prove sperimentate con successo al porto militare di Livorno sotto l’attenta sorveglianza delle più alte cariche della Marina Militare e dei Parlamentari appositamente delegati per assistere alle prove di collaudo.

La documentazione progettuale non gli fu mai restituita e non fece neppure in tempo a effettuare le operazioni di registrazione dell’idea all’Ufficio Brevetti.

La figlia Angela Leosini si è dichiarata onorata dell’iniziativa assunta dagli organizzatori della manifestazione, ai quali rivolge gli auguri di un ottimo successo, e una famiglia di collezionisti di Preturo ha messo a disposizione alcune opere, che resteranno esposte per tutta la durata della seconda edizione del concorso di arti visive “Senatore Cappelli”.

leggi anche
CONCORSO SENATORE CAPPELLI I MURI CHE RACCONTANO
Associazione mnemosyne
San Demetrio, 2^ edizione Concorso Arti Visive Senatore Cappelli – I Muri che raccontano