IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, movida violenta: ricoverato un ragazzo

Rissa in centro storico, un ragazzo è finito in Ospedale con un taglio al volto

L’AQUILA – Violenta rissa in centro, ferito al volto un ragazzo

È scoppiata intorno le 22.30 di ieri notte, nel vivo della movida estiva del sabato sera aquilano, la rissa tra due bande di ragazzi di nazionalità egiziana ed albanese. I giovani si erano dati appuntamento presso il piazzale di San Bernardino, in pieno centro storico, per discutere, molto probabilmente, di una ragazza. Sono bastati pochi istanti per dar vita alla rissa ed uno dei giovani è rimasto ferito al volto dalla fibbia di una cintura. Dopo l’intervento di alcuni cittadini, è stato soccorso e ricoverato al San Salvatore. Non sembra essere in condizioni preoccupanti.

Rissa in centro, il comunicato della Questura

«Nella serata di ieri alle ore 22:50 circa, la S.O. della Questura riceveva una segnalazione per rissa in via San Bernardino. Veniva, pertanto, inviato il personale della Volante sul posto, che al momento dell’arrivo trovava numerose persone presenti che segnalavano come poco prima si era consumata un’aggressione ai danni di un ragazzo. Grazie alle indicazioni dei testimoni, poco distante dal luogo dell’aggressione gli operatori individuavano una persona a terra che si presentava con il volto insanguinato e in stato semi cosciente. Il personale intervenuto, vista la situazione, dapprima si adoperavano per prestare il primo soccorso al malcapitato, chiedendo contemporaneamente l’arrivo di un ambulanza, successivamente, iniziava ad ascoltare le dichiarazioni dei presenti per raccogliere le informazioni utili al prosieguo dell’attività investigativa, per la completa ricostruzione dei fatti e l’individuazione del responsabile dell’aggressione. A seguito di tali indagini veniva identificato l’aggressore, G.A. cittadino egiziano di anni 20, regolare in Italia, che è stato rintracciato in Viale della Croce Rossa ed accompagnato presso la Questura. La lite è scaturita per futili motivi riconducibili alla frequentazione di una ragazza. Il G.A. è stato deferito all’A.G. per lesioni aggravate».

 

X