L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Rincaro pedaggi, luglio salvo ma il Ministero vuole di più

Ministero e Strada dei Parchi verso l'accordo sul caro pedaggi. Luglio dovrebbe essere salvo, ma il Ministero punta più in alto.

Vertice tra Strada dei Parchi e il Ministero dei trasporti sul caro pedaggi su A24 e A25. Possibile accordo per evitare gli aumenti a luglio, ma il Ministero vuole di più.

Saranno decisive le prossime ore per capire che ne sarà del caro pedaggi autostradali del 19% annunciati per il 1° luglio su A24 e A25. Interlocutorio l’incontro di ieri sera tra Ministero e Strada dei Parchi, nel quale è emerso che la parola definitiva sulle tariffe arriverà con il Piano economico e finanziario. In attesa del Pef, però, rimangono in atto tutte le strategie per evitare i rincari che hanno prodotto la mobilitazione di sindaci e associazioni.

Al momento, l’accordo più semplice da trovare è quello per evitare gli aumenti a luglio, ma il Ministero sembra intenzionato a “insistere” per strappare a Strada dei Parchi un periodo di “congelamento” più lungo. Determinate, quindi, sarà l’incontro previsto nel primissimo pomeriggio di oggi, che dovrebbe definire l’iter di avvicinamento al Piano economico e finanziario, senza troppi traumi per le tasche degli automobilisti.

Intanto non si fermano le polemiche politiche, con il centrosinistra che ha annunciato la richiesta di un Consiglio regionale straordinario sul tema e un’interrogazione parlamentare.

X