Gli ultimi giorni di Braccio Da Montone: 2 giugno 1424, la nona edizione

Con il convegno dal titolo Gli ultimi giorni di Braccio Da Montone hanno ufficialmente preso il via le celebrazioni per la nona edizione della manifestazione 2 Giugno 1424 - la Battaglia di Bazzano e le Bone Novelle.

Gli ultimi giorni di Braccio Da Montone: 2 giugno 1424, la nona edizione

Con il convegno dal titolo Gli ultimi giorni di Braccio Da Montone, tenutosi nel pomeriggio di venerdì 31 maggio presso il Palazzetto dei Nobili, hanno ufficialmente preso il via le celebrazioni per la nona edizione della manifestazione 2 Giugno 1424 – la Battaglia di Bazzano e le Bone Novelle.

rievocazione braccio da montone

L’incontro ha visto gli interventi di Andrea Tozzi, presidente dell’associazione culturale di rievocazione storica Compagnia Rosso D’Aquila, del colonnello Pietro Piccirilli e delle insegnanti della scuola per l’infanzia Capo Croce con cui la Compagnia Rosso D’Aquila ha collaborato per avvicinare i più piccoli alla conoscenza della storia cittadina.

rievocazione braccio da montone

Il dibattito, moderato dal giornalista e saggista Salvatore Santangelo, ha ripercorso le fasi più importanti
della vita del condottiero Umbro, di come egli abbia cercato di creare un regno che riunisse i territori del centro Italia e di come questo progetto si sia infranto davanti le mura dell’Aquila e la tenacia dei suoi abitanti nel lontano 2 giugno del 1424.

Obbligatorio per i relatori il ricorso ad un linguaggio comprensibile per i più piccini vista la presenza tra il pubblico dei bambini che, durante l’anno passato, sono stati coinvolti in un progetto didattico volto a far nascere nei cittadini del futuro la passione per la storia della propria città.

Parallelamente all’incontro si è svolta inoltre una mostra di armi ed oggetti medievali che i membri della Compagnia Rosso D’Aquila sono soliti utilizzare durante le rievocazioni.

Durante il convegno è stato presentato il calendario di attività che la compagnia Rosso D’Aquila, tra mille difficoltà, ha approntato per onorare questa ricorrenza.

In previsione per sabato 1 giugno, dalle ora 16:00, presso il cortile del Palazzo Burri Gatti, vi erano tre tornei di combattimento medievale in cui sono stati utilizzati gli oggetti esposti presso il Palazzetto dei Nobili.

Domenica 2 giugno, anniversario della battaglia, avranno luogo due distinti cortei storici che partiranno rispettivamente da Palazzo Fibbioni alle ore 16:30 e da Piazza della Prefettura alle ore 17:00 per convergere verso Piazza Duomo dove sarà rievocato l’arrivo del Nunzio delle Bone Novelle, l’aquilano che portò in città notizia della vittoria.