Quantcast

Casa dello Studente, ritrovato lo striscione rimosso

Ritrovato lo striscione rimosso dalla Casa dello Studente. Tinari: "Era stato un atto barbaro. Striscione simbolo della forza dei familiari".

L’AQUILA – Ritrovato lo striscione della Casa dello Studente, sottratto lo scorso novembre 2018.

L’annuncio è stato dato questa mattina, nella sede comunale di Villa Gioia, dal presidente del consiglio comunale, Roberto Tinari.

A rintracciare lo striscione i Carabinieri dell’Aquila, come spiegato nel corso della presentazione del progetto che trasformerà l’area della Casa dello Studente. Tinari ha spiegato:«È stato ritrovato lo striscione sottratto alla casa dello studente, con un atto barbaro e vile. Grazie ai Carabinieri che lo hanno ritrovato e restituito alla città».

Uno striscione già esposto, in bella vista, questa mattina nel corso della presentazione del progetto: “La Duttilità è nella Memoria”. «Lo abbiamo voluto esposto oggi perché rappresenta un simbolo del dolore, della storia e della memoria della città. Ma soprattutto rappresenta la forza dei familiari delle vittime».