L’Aquila, nuove stanze mediche per tre scuole

Il service del Distretto 209 dell'Hinner Weel: nuove stanze mediche per tre scuole aquilane.

Stanze mediche attrezzate per il primo soccorso in tre scuole dell’Aquila, l’iniziativa del Distretto 209 dell’Hinner Weel.

Grazie alla generosità delle socie del Distretto 209 dell’Hinner Weel l’Istituto Colecchi, il Liceo Scientifico Andrea Bafile e la Suola Media Dante Alighieri possono disporre di stanze mediche attrezzate per prestare il primo soccorso agli alunni che dovessero patire infortuni o malori. Le stanze, una per ciascun istituto, sono dotate di un lettino da visita, una sedia pieghevole, un pallone per la rianimazione, teli isotermici, una lampada bifocale ed un armadietto in metallo completo di medicinali per il primo soccorso. La stanza medica allestita presso la Scuola Media Dante Alighieri è dotata di un macchinario in più, si tratta di un defibrillatore, necessario per far fronte a malori gravi.

stanze mediche hinner weel

Gli spazi allestiti presso l’Istituto Colecchi ed il Liceo Scientifico sono stati inaugurati nella mattina di martedi mentre questa mattina è stato tagliato il nastro presso la Scuola Media Dante Alighieri. Grande la riconoscenza mostrata delle dirigenti scolastiche dei tre istituti, le dottoresse Sabina Adacher, Elisabetta Di Stefano ed Antonella Conio, che, nel ringraziare l’Hinner  Weel nella persona della governatrice, la dottoressa Grazia Rosa Di Iorio Cantarelli, hanno sottolineato quanto gli istituti avessero bisogno di stanze adibite al primo soccorso. Gli alunni della Scuola Media Dante Alighieri hanno accolto le socie dell’Hinner Weel con le note del Concerto Grosso Allegro di L. E. Bachalov e di Alma Llanera di P. E. Gutierrez eseguite dall’orchestra della scuola.

stanze mediche hinner weel

La governatrice del Distretto 209, in quanto ex insegnante, ha fortemente voluto questo service: “Ho alle spalle una lunga carriera come professoressa di lettere classiche – ha dichiarato al Capoluogo.it la Governatrice Grazia Rosa Di Iorio Santarelli – per questo mi sento molto vicina ai ragazzi ed alle loro insegnanti di cui posso dire di poter comprendere bene le problematiche e le difficoltà cui devono far fronte quotidianamente. Insieme a tutte le socie dell’Hinner Weel  ho voluto dotare queste tre scuole dotate di stanze mediche con l’augurio che esse non debbano mai servire”.

stanze mediche hinner weel
stanze mediche hinner weel
stanze mediche hinner weel