IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Movida violenta, giovane a processo per la coltellata fuori dal locale

Coltellata durante una rissa fuori dal locale, giovane a processo. L'accusa è di tentato omicidio.

L’AQUILA – Accusato di tentato omicidio il giovane che colpì con una coltellata un uomo moldavo di 31 anni. A luglio il processo a seguito della rissa nei pressi di un locale della periferia Ovest.

L’episodio risale a un weekend dello scorso giugno: una lite degenerata con il ferimento per accoltellamento di un giovane moldavo di 31 anni. Il giovane fu trasportato in ospedale con una ferita all’addome e spiegò di esserse stato accoltellato da un giovane a lui sconosciuto. L’uomo fu sottoposto a intervento chirurgico e contestualmente iniziarono le indagini da parte della polizia.

Secondo la ricostruzione di allora, il giovane moldavo era intervenuto in difesa di un ragazzo italiano, aggredito da un gruppo di giovani connazionali per questioni di viabilità. Più tardi, il 31enne avrebbe incrociato di nuovo gli aggressori all’esterno di un locale della zona ovest dell’Aquila e uno di loro lo aveva colpito con una coltellata. La polizia aveva anche recuperato l’arma, un coltello a serramanico lungo 20 centimetri, e arrestato l’aggressore, poi rimesso in libertà in attesa del processo, che come scrive Il Centro, inizierà il prossimo 16 luglio.

Il giovane, Y. F., di nazionalità italiana, è accusato di tentato omicidio.

X