L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

L’Aquila, prima Fiera di San Bernardino: 60 stand in centro

Oggi la prima edizione della Fiera di San Bernardino. 60 stand in centro. I dettagli.

L’Aquila in Festa in onore di San Bernardino, con la prima fiera dedicata al Santo da Siena.

60 espositori in centro città per una fiera che riporterà nell’aria la gioia di un tempo, quando le bancarelle agli angoli del centro storico erano la quotidiana normalità.

La Fiera di San Bernardino e i numerosi eventi in programma  nei tre giorni di festa dedicati al Santo, uniscono al rito religioso la festa sociale e culturale di un’intera città e della sua gente. Gli espositori – che saranno aperti dalle ore 9,00 alle 20,00 della sera – provenienti non solo dall’Abruzzo, ma anche da fuori regione, saranno sistemati nell’area antistante l’ingresso della Basilica, scenderanno nella direzione dei Quattro Cantoni, lungo Corso Vittorio Emanuele e fino a Piazza Duomo che, però, resterà libera.

Ci saranno circa 60 venditori ambulanti, con i banchi che tornano in centro, di nuovo, dopo il mercato del primo maggio scorso, in Piazza Duomo. Tra i prodotti esposti tipicità locali, enogastronomiche, accessori, oggettistica d’artigianato.

locandina fiera san bernardino

Fiera di San Bernardino, l’inizio di una nuova tradizione

La Fiera sarà una rievocazione che, nella storia passata, vedevano la scalinata di San Bernardino come nucleo di scambi commerciali tra pastori e contadini aquilani. Una riproposizione moderna dell’originaria funzione a cui aveva quindi assolto, nel tempo,  il sagrato della Basilica, sfondo del mercato medievale.

L’organizzazione della Fiera – nata dall’idea e dalla volontà di Don Daniele Di Sipio, rettore della Basilica, di dare una maggiore caratterizzazione alla Festa in onore del Santo, compatrono della città dell’Aquila – è a cura di Fiva-Confcommercio, in collaborazione con il Comune.

L’obiettivo alla base della prima edizione della Fiera di San Bernardino, come hanno spiegato gli organizzatori dell’evento, è quello di dar vita ad una nuova tradizione; sull’esempio dello storico mercato aquilano, che dal post sisma ha lasciato il centro storico. Un appuntamento, quindi, che sembra destinato ad essere solo il primo di una lunga serie, nella cornice delle celebrazioni di fede in onore del Santo da Siena.

 

X