L’Aquila, conquistano la città i palazzi storici riaperti dal Fai foto

Grande successo per l'iniziativa del Fai che ha consentito, ieri, di aprire alla città tre splendidi palazzi restaurati dopo il sisma del 2009.

L’Aquila – Grande successo per l’iniziativa del Fai (Fondo Ambiente Italiano) che ha consentito, ieri, di aprire alla città tre splendidi palazzi restaurati dopo il sisma del 2009.

Tante le persone – aquilani e turisti – che in questa fredda domenica di maggio hanno voluto apprezzare la bellezza di questi palazzi riconsegnati alla città.

fotografie Cesare Ianni e pagina Facebook Jamo L’Aquila

Con le visite guidate del Fai è stato possibile ammirare Palazzo Napoleone e Palazzo Bruni-Riga, siti in Piazza Palazzo adiacenti al Palazzo Margherita: progettazione a cura dello Studio Tecnico Associato Paoloni-Scoccia-Laurini, impresa esecutrice UNIREST srl che si è avvalsa della collaborazione della ditta Berta Giacomantonio Restauro e Conservazione per il restauro delle volte dipinte.

Visitabile anche Palazzo Visconti, in viale Nicolò Persichetti, 1: progettazione Studio Tecnico Associato Paoloni- Scoccia- Laurini, impresa esecutrice UNIREST sr che si è avvalsa della collaborazione della ditta Praxis snc per il restauro dei dipinti su volta e della ditta Alba srl con la consulenza di Antonio Cassio (mosaicista) per il recupero dei pavimenti in battuto veneziano.