L’Aquila, ancora degrado e sporcizia nel mercato di Piazza d’Armi

Plastica e rifiuti al mercato di Piazza d'Armi, il "Dillo al Capoluogo" dei lettori che ci segnalano indifferenza e incuria tra le bancarelle ed il verde pubblico

L’AQUILA – Plastica e rifiuti ovunque nel verde del mercato di Piazza d’Armi: la denuncia dei lettori

Sono arrivate diverse segnalazioni da parte dei lettori del Capoluogo.it: sporcizia e degrado con i quali gli ambulanti e gli aquilani sono costretti a convivere da tempo. Il mercato di Piazza d’Armi continua ad essere invaso di sporcizia: plastica, cartacce, rifiuti, bottiglie, buste della spesa.

«Le foto che vi sto inviando – scrive un lettore – sono di sabato mattina! Dispiace trovare sempre tanta indifferenza da parte della gente e degli ambulanti, costretti a lavorare in una situazione quasi di emergenza. Invasi dalla sporcizia. L’area circostante alla base del piazzale è invasa di plastica, mozziconi di sigarette, immondizia. Alcune delle foto scattate inquadrano il parco verde vicino al bar: come mai nessuno chiama chi di dovere per pretendere la pulizia di queste aree verdi? Per non parlare del parcheggio selvaggio: ormai nessuno rispetta alcun cartello di divieto».

piazza d'armi sporcizia
piazza d'armi sporcizia
piazza d'armi sporcizia
piazza d'armi sporcizia