L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Abruzzo, proseguono le ricerche di Roberto Sciarra

Proseguono le ricerche di Roberto Sciarra, il 42enne di Pescara scomparso da sabato 20 aprile 2019. Attivato il Protocollo Operativo per la Ricerca delle persone scomparse.

Abruzzo, proseguono le ricerche di Roberto Sciarra, il 42enne di Pescara scomparso da sabato 20 aprile 2019.

Nonostante le difficoltà legate al maltempo, proseguono le ricerche del noto istruttore di palestra e figlio dell’ex docente universitario Ezio Sciarra.

Secondo la denuncia dei familiari si sarebbe allontanato dall’abitazione che i genitori hanno a Pineto nella notte tra venerdì e sabato.

È stato attivato – come da nota della Prefettura – il Protocollo Operativo per la Ricerca delle persone scomparse che prevede l’operatività di squadre di ricerca nelle zone prossime al luogo di allontanamento, con il coinvolgimento delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, dell’Ufficio Circondariale Marittimo e di volontari di Protezione Civile.

Sciarra è alto 182 cm e, come mostra la foto, ha i capelli castani e di media lunghezza.

Al momento dell’allontanamento indossava una tuta sportiva di colore grigio.

Al seguito non aveva né telefono né documenti, rimasti infatti nella casa di famiglia.

Non è affetto da particolari patologie e non è sottoposto a cure farmacologiche.

Unica traccia a disposizione dei carabinieri un fermo immagine da una telecamera di video sorveglianza che lo ritrae con due borsoni in mano.

Le ricerche, oltre che nelle aree interne tra Pineto e Roseto, si sono estese anche al largo della costa.

 

Chiunque ne avesse notizia può contattare l’Arma dei Carabinieri (112) o qualsiasi altra centrale operativa (113, 115, 117, 118).

X