IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

A colpi di roncola contro il compagno della madre, arrestato per tentato omicicio

Lite in famiglia rischia di finire in tragedia, provvidenziale intervento della Polizia che blocca un 35enne armato di roncola che stava avendo una colluttazione con il compagno della madre.

Un uomo di 35 anni di Avezzano è stato arrestato dalla Polizia per tentato omicidio: gli agenti lo bloccano durante una pericolosa colluttazione con il compagno della madre.

Nella mattinata di ieri personale del Commissariato di P.S. di Avezzano ha proceduto all’arresto  di A.T., 35enne avezzanese. Come spiegano dalla Questura, “già nei giorni precedenti si erano verificate numerose liti tra l’uomo ed i suoi famigliari, in particolare con la madre, la sorella e l’ex compagna, con cui lo stesso è in aperto conflitto da tempo, tanto da rendere necessari vari interventi da parte della polizia. Nella mattinata di ieri, a seguito dell’ennesima segnalazione giunta al 113, la volante è intervenuta all’interno della abitazione dei famigliari mentre era in atto una colluttazione tra lo stesso, armato di roncola, e l’attuale compagno della madre, quest’ultimo di origini magrebine. Il personale della Squadra Volante, intervenuto sul posto, procedeva ad immobilizzare l’uomo, disarmandolo della roncola che veniva successivamente sequestrata. Lo stesso, accompagnato in Commissariato e ricostruita l’intera vicenda, veniva posto in arresto per tentato omicidio e porto illegale d’arma. Dopo gli adempimenti di rito e sentito il P.M. di turno, A.T. è stato accompagnato presso la  Casa Circondariale di Avezzano a disposizione della A.G”.

X