IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, PUMS e parcheggi: il Comune ascolta i cittadini

L'Aquila verso il nuovo Piano Urbano Mobilità Sostenibile, PUMS. Oggi la presentazione del sito internet e del nuovo questionario per capire le priorità.

L’Aquila – Un piano urbano di mobilità sostenibile, PUMS, per una città sempre più moderna. L’Aquila del domani ripensata attraverso le proposte dei suoi cittadini.

Questa mattina a Palazzo Fibbioni la conferenza stampa di presentazione del sito internet del PUMS e del secondo questionario che andrà a raccogliere le richieste e le esigenze della cittadinanza.

Uno strumento che ridisegnerà il tessuto urbano attraverso una programmazione predefinita e che arriverà in giunta a fine estate per poi passare in consiglio comunale.

Un nuovo piano che prevede, tra le altre cose, la pedonalizzazione di parte del centro storico, compatibilmente ai progetti per la realizzazione di nuovi parcheggi, tema caldo, questo, sul quale è stato fatto il punto nel corso della conferenza stampa.

slide pums

«I cambiamenti della società determinano un ripensamento degli strumenti di pianificazione di una città», ha spiegato il sindaco Biondi. «Per il contesto attuale, quello di un cantiere a cielo aperto e di una citta, quindi, in ricostruzione, il traffico è impazzito e c’è un inevitabile caos. Problema che si dovrà risolvere con il nuovo Piano Urbano, che porta con sé la programmazione di nuovi parcheggi».

Il Pums si inserisce in un Piano Mobilità che, a livello di programmazione, era fermo dal 2013. Questa la situazione trovata dall’amministrazione guidata da Biondi – come dichiarato nel corso della conferenza stampa – al momento dell’insediamento.

mannetti pums
mannetti pums

«Il nuovo Piano Urbano di Mobilità Sostenibile, di cui oggi si presenta il sito», ha spiegato l’assessore alla Mobilità Carla Mannetti, «permetterà ai cittadini di interagire con l’Ente, atraverso una sezione, chiamata “Partecipazione“, che consentirà a chiunque voglia di avanzare idee, proposte e progetti al Comune». Sarà poi il personale tecnico ed amministrativo a fare le valutazioni del caso per l’elaborazione definitiva del Piano Urbano. Entro la fine del mese di maggio si dovrebbe ultimare la fase di ascolto, per passare all’esame delle proposte pervenute, raccolte anche sulla base dei dati del questionario compilabile sul sito www.pumslaquila.it, dopo apposita registrazione online.

«Le novità principali che comunichiamo oggi sono la presentazione del sito e del questionario, dopo il primo già realizzato finalizzato ad un’indagine conoscitiva. Ora è il momento di capire le priorità. Per questo invitiamo tutti i cittadini a compilarlo», ha concluso l’assessore Mannetti. Quattro sono le macroaree in cui si struttura il questionario: efficacia ed efficienza del sistema mobilità, sostenibilità energetica e ambientale, sicurezza mobilità stradale e sostenibilità socio economica.

PUMS, Piano Urbano Mobilità Sostenibile, problema parcheggi.

Sindaco e assessore alla Mobilità hanno inoltre parlato specificamente dei parcheggi «Il Biciplan e il piano parcheggi saranno gli assi portanti del Pums. I progetti e le idee non mancano: per il multipiano di San Bernardino, che abbiamo riavviato dopo oltre dieci anni, siamo in attesa del parere della Soprintendenza; c’è l’intenzione di realizzare un’area di sosta lungo via XX settembre o al posto dell’ex Inam o dell’ex Inpdap e, per questo, ci stiamo confrontando con Asl e Inps; c’è poi il programma che riguarda un parcheggio lungo viale della Croce Rossa con il collegamento fino alle mura civiche, nonché quello nell’area della stazione in accordo con Rfi, mentre stiamo verificando un’altra soluzione nell’area delle ex Magistrali a Villa Gioia ed esiste una proposta per l’ex Istituto tecnico femminile lungo viale Duca degli Abruzzi, ma in questi casi occorre l’assenso della Provincia. Altre proposte riguardano l’area di Collemaggio, nell’ambito della riqualificazione del tunnel, previsto da un progetto degli studenti universitari di Ingegneria e finanziato per 500mila euro dal Masterplan. Finalmente, inoltre, siamo vicini a sbloccare i lavori – fermi da molto tempo – per il completamento dei parcheggi di palazzo di Giustizia, lungo via XX settembre». La bozza per il Piano parcheggi sarà pronta entro la fine dell’estate.

X