Quantcast
6 aprile 2009 - 6 aprile 2019

6 Aprile 2009, le prime immagini RAI dopo il terremoto

La città distrutta nelle immagini originali RAI dell'alba di 10 anni fa. La ripresa della Casa dello Studente, completamente sventrata. I soccorritori scavano a mani nude insieme ai giornalisti.

Il primo resoconto della città distrutta nelle immagini originali RAI dell’alba di 10 anni fa.

Il cronista RAI parla ancora, all’inizio del servizio, di 13 morti accertati: numero che crescerà drammaticamente nelle ore successive.

I fotogrammi e i collegamenti con L’Aquila e la ripresa della Casa dello Studente, completamente sventrata dalla forza della scossa delle 3:32.

I soccorritori scavano a mani nude insieme ai giornalisti: di lì a poco arriverà l’esercito.

Il premier dell’epoca, Silvio Berlusconi, firmerà in quelle ore lo stato di emergenza nazionale.

Il terremoto di magnitudo 6.3 della scala Richter ha modificato per sempre l’aspetto della città.

La giornalista Daniela Senepa testimonia: “L’Aquila non è più la stessa”.

 

leggi anche
SAN SALVATORE TERREMOTO
Racconti
L’Aquila, la notte del 6 aprile 2009 al San Salvatore
prevo avus gssi
6 aprile - 10 anni dopo
L’Aquila, premio “Avus 6 aprile 2009” in ricordo degli studenti universitari vittime del terremoto
Sono (ri)nato il 6 Aprile 2009
Attualità
Sono (ri)nato il 6 Aprile 2009
AVUS - RIDUZIONE RISCHIO SISMICO
Riduzione rischio sismico
A Tatiana Ioppolo la terza edizione del Premio AVUS 6 aprile 2009