IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Tinari prende le distanze da Pagano: “Sono al servizio dell’Aquila, non ho ruoli di partito e non mi dimetto”

Forza Italia esce dalla maggioranza, ma non i suoi rappresentanti in Consiglio. Roberto Tinari: "Non ho ruoli di partito, servirò la città fino in fondo. Intanto la consigliera Maria Luisa Ianni temporeggia.

Rimpasto di Giunta a L’Aquila: nonostante la dura presa di posizione di Nazario Pagano, che tira fuori Forza Italia dalle responsabilità di governo cittadino, il presidente Roberto Tinari rimane saldamente al suo posto: «Sono al servizio dell’Aquila, non ho ruoli di partito».

Intanto la consigliera Maria Luisa Ianni temporeggia.

Fasi iniziali piuttosto turbolente per la nuova Giunta appena varata dal sindaco Pierluigi Biondi. Oggi la conferenza stampa del consigliere comunale Roberto Junior Silveri, ma intanto è già arrivata la reazione di Forza Italia, che con il coordinatore regionale Nazario Pagano parla di «rapporto al capolinea» per quanto riguarda l’esperienza amministrativa con Biondi e si chiama fuori dalle «responsabilità» per quanto riguarda l’amministrazione cittadina.

Una rottura che sembra non avere ripercussioni sulla posizione del Presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari, che – sollecitato a riguardo – sottolinea: «Abbiamo un dovere primario, quello della ricostruzione. Se ci sono problemi tra i partiti, verranno discussi e risolti nelle sedi opportune, io non ho ruoli di partito, sono il Presidente del Consiglio comunale e faccio gli interessi dell’Aquila. Non ho nessuna intenzione di dimettermi, ho l’obiettivo preciso di servire la città fino in fondo».

Un ruolo più legato al partito di appartenenza è invece quello della consigliera Maria Luisa Ianni, sostanzialmente l’unico esponente di Forza Italia rimasto in Consiglio: «Mi riservo di verificare cosa è accaduto; nei prossimi giorni incontrerò personalmente il sindaco e valuterò il da farsi, perché queste posizioni devono essere verificate in maniera puntuale. Sono ancora di Forza Italia, rispetto le decisioni del partito, ma sono inserita in un contesto che è quello del Comune dell’Aquila e di conseguenza voglio fare una verifica a stretto giro». Se l’annunciata verifica dovesse risolversi con una conferma di fiducia al sindaco Biondi, il gruppo consiliare di Forza Italia di fatto finirebbe di scomparire dal Consiglio comunale.

X